Utente 354XXX
Salve, accuso durate periodi di stress (più o meno importante) un forte blocco allo stomaco, difficilmente sento fame e quando mangio il peso sullo stomaco con nausea rimane per molte ore impedendomi di svolgere attività fisiche.
Il disagio è abbastanza considerevole visto che sono magro e ho bisogno di mangiare parecchio.
Il medico di base mi ha dato delle gocce di Xanax che sembrano agire sull'ansia ma non sullo stomaco.
L'anno scorso ho fatto gastroscopia e ecografia, tutto regolare se non un'ernia iatale.
Non ho bruciore, dolore o reflusso.
Quello che ormai sono sicuro è che tutto ciò dipende appunto da situazioni che scompongono un certo equilibrio come ad esempio l'inizio di un nuovo lavoro (come in questo momento).
Come posso migliorare la sintomatologia?
Vi ringrazio.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si deve far aiutare da uno psichiatra.
Gastroenterologicamente non c'è nulla.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia