Alveo intestinale variabile

Partecipa al sondaggio
Buonasera.
Da circa quattro mesi sto soffrendo di variabilità e alternanza dell'alveo intestinale andando tre /quattro volte al giorno e a volte con urgenza.
Ho iniziato con la diarrea e successivamente con feci di durezza variabile e a volte con muco oltre a dei doloretti alla pancia.
In occasione del problema ho fatto l'analisi del Calprotectina e quella sulle Feci per tre volte consecutive conrisultat OK.
Idem per la ricerca del colibatteri gastrisca tramite le feci.
Quattro anni fa ho fatto la Colonscopia che ha rivelato la presenza di diverticoli.

In questi giorni ho fatto la Gastroscopia, la quale nonostante che fosse disturbata dalla presenza di residui alimentari, si e’ conclusa con la diagnosi di GASTROPATIA CRONICA E INGESTI.
Comunque tale EGDS fu consigliata per la presenza di dolori e bruciori addominali e meteorismo.

Come medicinale sto prendendo il Debridat150mf oltre i medicinali per la protezione dello stomaco e quelli per l'aerofagia e nonostante cio’ i disturbi persistono.

Devo ripetere la Colonscopia per capire la variabilità dell'alveo intestinale e per i doloretti?

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.6k 2.3k 74
Non serve la colonscopia e valuterei possibili intolleranze alimentari.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)