Utente 577XXX
Salve sono un ragazzo di 20 anni abbastanza ipocondriaco (soprattutto in inverno) , oggi dopo il mio solito allenamento giornaliero ho per casualità palpato la zona descritta nel titolo, e ho riscontrato una simil pallina dura, e OVVIAMENTE internet mi ha già pienamente portato ad una diagnosi di tumore al colon destro incurabile (si, giuro di aver letto che se si riscontra una massa palpabile a destra significa che il tumore è già in uno stadio avanzato ed è incurabile).

In ogni caso ho pensato a lungo ai miei possibili sintomi correlati alla malattia (essendo ipocondriaco), ed effettivamente le mie feci ultimamente sono tendenti al liquido o altre volte solide ma non grosse in ogni caso immagino dipenda molto dalla giornata/ansia/cibo ingerito (spero) e aggiungo che ultimamente vado in bagno 1 o massimo due volte al giorno...
Non penso di soffrire di anemia perché non sono sempre stanco e non ho visto segni di sangue nelle
Feci e aggiungo che non soffro di crampi addominali (uno dei sintomi del tumore del colon) a volte ho dolori addominali ma molto sporadici...

Potrei aggiungere che soffro di candida al pene e pollachiuria (forse da cistite) ma per questo ho già una visita da un urologo dopo domani.

Perciò la mia domanda è: cosa può essere questa pallina/massa a destra nell'addome?
Se fosse stato tumore in stadio avanzato come ho letto su internet avrei avuto ulteriori sintomi?

(L'ansia mi sta abbastanza uccidendo anche se a volte ci scherzo sopra)

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Pensare a 20 anni di avere un tumore in fase avanzata ( e quindi con un decorso di oltre 10 anni..) mi sempre fuori di ogni logica. Non crede ?

Si faccia visitare dal suo medico così la tranquillizzerà

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 577XXX

Ha ragione, mi faccio prendere troppo facilmente dall'ansia scaturita dalle diagnosi su internet!
Grazie mille per la risposta!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, ci mancherebbe.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it