Utente 506XXX
Buonasera,

sono una ragazza di 32 anni molto ansiosa.
Quest'anno, a seguito di alcuni eventi personali particolarmente stressanti, ho avuto dapprima un bolo isterico (sentivo un nodo alla gola ma di fatto l'ecografia capo e collonon ha rilevato nulla di rilevante) e ora da quest'estate soffro di gastriti e reflusso ricorrenti.
Dapprima si trattava solo di mal di stomaco.
Poi mi é sopraggiunta la pirosi con forte bruciore sul petto e sensazione di calore fino alla schiena il tutto curato con Levopraid gocce 15 prima di ogni pasto.
Ma ormai da alcuni mesi il distrubo si é cronicizzato con fitte al petto, bruciori, eruttazioni, sensazione di pressione al petto e stomaco gonfio (in misura ridotta rispetto agli altri sintomi).
Quando ho queste sensazioni spesso temo di avere un infarto quindi mi sale un'ansia incontrollabile che mi fa avvertire altri sintomi strani, a volte prurito o perfino capogiri.
Ho fatto ECG due volte (risultata bradicardica) ecocardiogramma tutto regolare e a breve faro' anche la prova da sforzo.
Gastroscopia fatta due anni fa con esito reflusso.
Ho scoperto di avere calcoli alla colecisti circa un anno fa che non ho mai curato in quanto sempre risultati asintomatici.
Non so piu cosa fare o a chi rivolgermi, se a uno psicologo o a un gastroenterologo.
Preciso che i sintomi tendono a passare con lexotan o bevendo un alcolico esempio uno spriz o un bicchiere di vino.
Questo mi fa pensare che il tutto sia causato dall'ansia ma non ne sono sicura.
Grazie mille dell'aiuto

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se i sintomi passano con il vino o Lexotan allora si può trattare solo di ansia.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Grazie mille.
Pero' questa sera facendo palestra ho sentito acutirsi il sintomo. Ha iniziato a venirmi ansia e a girarmi la testa e i battiti a 125/130 sono saliti a 153.
Puo' essere quindi che ho tachicardia parossistica?
Grazie mille

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Questo lo può dire solo il cardiologo.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it