Utente
Buongiorno, spero possiate rispondere a questo mio interrogativo.


E' da circa 10 giorni che ho notato che il colore delle feci è cambiato diventando marrone chiaro/ ocra.
In realtà ho guardato per sbaglio può essere che io abbia questo problema da molto più tempo.
E' da un mese che però ho cambiato alimentazione mangiando 0 dolci e aggiungendo alla mia dieta frutta e verdure, oltre ad alimenti integrali in seguito ad extrasistoli che aumentavano stando disteso.
Preso dalla disperazione e non trovando alcun gastroenterologo che mi possa visitare visto il periodo, ho prenotato analisi feci per domani, ma non mi hanno dato indicazioni su come eseguirle, solo un contenitore con cui raccoglierle.
Ho visto su internet che potrebbe essere il pancreas e sto morendo di paura, ho una vita davanti.
Che esami potrei eseguire per essere tranquillo?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Disperazione per feci leggermente più chiare?
Il colore delle feci si modifica per numerosissimi motivi ma il più frequente è l'alimentazione.
Stia sereno.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta immediata.
Volevo dirle però che tutto è iniziato con delle extrasistoli, dopo le quali il cardiologo mi ha fatto fare ecografia (negativa) tiroide, e esami sangue ed è risultato il valore degli anticorpi antitireoglobulina alto. Mi ha detto che era dovuto probabilmente ad una tiroidite,ma ho visto che può dipendere dal morbo di crohn, anche perché negli ultimi due anni ho mangiato in modo molto irregolare ( dolci, alimenti piccanti, ecc...) ed ho avuto episodi di dolori di stomaco e diarrea e gonfiore, oltre al reflusso gastroesofageo. Ho ancora le extrasistoli dopo pranzi e cene abbondanti. Insomma ho lo stomaco "debole", appena mangio qualcosa in più( latticini o pomodori ad esempio) mi brucia e ho reflusso. Cosa potrebbe essere?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lasci perdere il morbo di Crohn.
Verosimilmente una innocua sindrome gastro-cardiaca di Roemheld.
Faccia una visita gastroenterologica per confermare.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Il problema più che altro nasceva dalle feci color ocra e che si attaccavano al bordo, molli, come fossero grassose anche mangiando regolarmente ( frutta, verdura, fibre) . Le potrò riportare esito degli esami feci tra un paio di giorni?Ho dimenticato di aggiungere che , parlando col medico di base( non gastroenterologo), mi ha consigliato di assumere pantoprazolo 20 mg al mattino e gaviscon dopo pranzo e cena per 15 giorni, è corretto?Non ho ancora iniziato la cura. Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Riporti pure il risultato.
Terapia ok
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Mi scusi dottore ma il pantoprazolo e il gaviscon possono influenzare le analisi feci?

[#7] dopo  
Utente
Gentile dottore, le rimetto esame feci:
-Esame colturale : negativo
-Ricerca per salmonelle: negativa
-Ricerca per shigelle: negativa
-Ricerca per campylobacter: negativa

Forma e consistenza : compatta
Colore: bruna
Ph: acida
Parassiti: assenti
Uova: assenti
Macroparassiti: assenti
Uova: assenti

Sangue occulto con metodo immunocromatografico su membrana: negativa.

La ricerca è stata effettuata su un solo campione.

Dovrei fare altre analisi? Cordiali saluti

[#8] dopo  
Utente
Dopo quasi 2 mesi di regolazione del regime alimentare, togliendo latticini e fritti, aggiundendo verdure e frutta in quantità, il colore sembra ritornato normale.

Ho fatto una cura con pantoprazolo e gaviscon per 5 giorni, dopo il quale ho avvertito un dolore a livello del rene destro che ho da 3 giorni, e ho interrotto la cura. Ho letto che può essere un effetto indesiderato del pantoprazolo. Quale visita potrei fare? Ho visto che non mi ha risposto più

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Visita per cosa?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Ho un senso di "pesantezza" appena sotto le costole lato dx lato posteriore, sembra la posizione del rene. È un fastidio che da disteso o sdraiato su di un lato non avverto, ma che invece sento stando in piedi o camminando. Assenza di altri sintomi. È come se il rene fosse aumentato di volume. Può essere derivato da assunzione di beta bloccanti da oltre un mese e dai 5 giorni di pantoprazolo e gaviscon, come un accumulo di farmaci?

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No.
Intanto si faccia vedere dal curante.
Sembra un dolore osteomuscolare.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Questo dolore partì 3 giorni fa,quando, dopo aver assunto pantoprazolo a digiuno, mi venne un forte dolore sotto le costole destre, non forte come una colica,ma come una pressione costante che aumentava nel tempo. Dovetti stendermi sul letto, poi il dolore diminuì,ma restò questo senso di pensantezza e pressione che avverto solo da alzato. Una ecografia sarebbe ideale?

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Meglio una visita.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#14] dopo  
Utente
Ho eseguito una eco risultata negativa. Tutto nella norma. Dovrebbe essere un dolore muscolare.