Posso avere la poliposi adenomatosa familiare?

Gentili Dottori,

sono una ragazza di 25 anni.
Recentemente sono stata dall'oculista che ha diagnosticato un'ipertrofia congenita dell'epitelio pigmentato retinico nell'occhio destro - condizione che, nelle mie frequenti visite a causa di una forte miopia, mi è stata fatta notare per la prima volta.


Sapendo che un'ipertrofia tale è spesso associata alla poliposi adenomatosa familiare, come mi consigliereste di procedere?
Dovrei fare delle visite specifiche?
E se si, entro quali tempistiche?


Ringrazio in anticipo per eventuali chiarimenti!
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Potrebbe effettuare, per sua sicurezza, un rettosigmoidoscopia che può dare una qualche indicazione su eventuali indagini successive.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta!

Avrei un'ultima domanda: poiché i tempi di attesa per l'esame da lei suggerito sono piuttosto lunghi, ci sarebbe qualcos'altro che potrei fare nel frattempo in aggiunta (analisi/visite alternative ecc) per accertare la presenza o meno di polipi?

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio