Utente
Salve, ho 36 normopeso, sportivo (con limitazioni visto che ho una coxartrosi bilaterale) e fumo a periodi e veramente poco.

Ora comunque è più di un mese che non fumo.

Soffro di reflusso e colon irritabile da sempre.

Negli ultimi anni però il tutto è peggiorato, faccio un elenco dei sintomi:

- Eruttazioni che non finiscono mai (ho fatto gastroscopia un anno fa e varie ecografie, risultato cardias incontinente e tanto gas)
- Sensazione perenne di spossatezza e fiato corto, a volte se cammino troppo sento che mi mancano fiato ed equilibrio (mi è stata riscontrata un'ernia cervicale che ho curato in tutti i modi ma questi problemi rimangono, ho usato miorilassanti e fatto massoterapia)
- Ritmo cardiaco spesso alto con extrasistoli (ho fatto tutti i controlli al cuore ed è tutto ok a parte una lieve ipertrofia ventricolare da tenere d'occhio ogni due anni ma dicono irrilevante)
- Gola sempre che brucia probabilmente anche a causa del setto nasale deviato, la mattina mi sveglio sempre pieno di muco.
- Frequenti dolori al petto e bruciori.

- Ho scoperto 6 mesi fa di avere un lieve asma che curo con spiriva respimat + alvesco.


Sono in cura da due mesi con: omeprazolo 20 mg + dieta fodmap che seguo alla precisione + levopraid al bisogno.

Ho provato di tutto ma veramente non so più che fare, ormai sono abituato quindi non limito la mia vita, ma è certamente difficile andare avanti così.

Sono anche in cura da due anni da uno psicoterapeuta visto che sono fortemente convinto che in tutto questo ci sia una forte componente emotiva.

Avete qualche consiglio?
Tra i soldi spesi per specialisti e medicine e i risultati nulli, perché effettivamente è così, non so dove sbattere la testa.

Vi ringrazio anticipatamente per i consigli.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
È possibile che ila dose del farmaco che assume non sia sufficiente per è.i ignare i disturbi covato al reflusso. Può aumentare la dose o cambiare farmaco, per esempio con il rabeprazolo da20 mg. Oltre a prendere, la sera, qualche prodotto a base di alginato e bicarbonato.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
ok, grazie mille per la gentile risposta dottore.
Ma quindi il reflusso è quello che fa anche eruttare e mi da gorgoglii continui? Scusi la domanda ma mi sto confondendo, il mio medico mi ha detto che il problema principale è il fatto dell'aria che collegato al cardias incontinente e al colon irritabili mi da tutti questi sintomi, quindi io sto riprovando con il simecrin...
Grazie mille

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
O.K., ma forse anche quello non è sufficiente
Prof. alberto tittobello