Utente
Buongiorno, sono una ragazza di 23 anni, da mesi soffro di un disturbo persistente durante tutto il giorno, ovvero la sensazione di avere sempre aria nella pancia, con frequenti eruttazioni e flatulenze e borborigmi molto forti.
Succede spesso anche che mi senta come se l'aria non potesse uscire e fastidio addominale come un senso di pressione.
Ovviamente questo fastidio ha alterato anche la frequenza delle evacuazioni e, subiro dopo sto sempre peggio, come se la pancia rimanesse contratta.
Ho effettuato mesi fa visita gastroenterologica, test del glutine, lattosio, eco addominale ma tutto risulta negativo.
Però a distanza di mesi i disturbi continuano a essere persistenti.
Ora, vi chiedo, quale potrebbe essere la causa?
É utile fare una nuova visita gastroenterologica?

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
L ' aria si forma sempre nell 'intestino, perché tutti i cibi che appartengono in qualche modo ai carboidrati fermentano. Così fanno pasta, pane, riso, zucchero. verdura, frutta, legumi. Chi più, chi meno. Dice che i disturbi continuano, ma non dice quali cure ha fatto e quale è la sua alimentazione.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Da quando ho iniziato ad avere questi disturbi ho un'alimentazione più sana, priva di fritti, quasi mai dolci, alcool, ho eliminato il fumo, non mangio più legumi. Come cure, qualche mese fa mi è stata prescritta dal gastroenterologo una cura di obimal per i dolori addominali, non mi è stata utile. Mi è stato consigliato, poi di provare una dieta senza glutine per qualche settimana, ma, dopo aver fatto il test e visto l'esito negativo mi è stato sconsigliato. L'ultima diagnosi è stata di "problemi funzionali" e l'unica cura che mi è stata data è levopraid, che non ho mai assunto. So che un po' di aria è normale, però negli ultimi mesi è come se ne avvertissi troppa e mi provoca questi disagi. É possibile che sia solo un problema funzionale dottore?
La ringrazio per la sua risposta

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, è solo un problema funzionale, glielo prometto. Però non ha ancora preso qualche prodotto efficace per ridurre le fermentazioni, come per es. quelli a base di simeticone ( anche 2 compresse insieme da 120 mg dopo i due pasti principali )
Prof. alberto tittobello