x

x

Steatosi epatica

Buongiorno, ho 38 anni, alto 181 cm e peso 82 kg.
In seguito a due ecografie eseguite a distanza di 3-4 mesi l'una dall'altra è risultato che ho il fegato steatosico poi confermato da questa ultima ecografia.

Premetto che pratico molta attività sportiva, non bevo alcool, non fumo e sia colesterolo e trigliceridi sono nella norma (trigliceridi valori molto bassi)

Riporto l'esito dell'ecografia:

"Il fegato ha dimensioni nei limiti superiori della normalità con ecostruttura leggermente iperecogena per steatosi senza lesioni focali ecograficamente visualizzabili.

Le vie biliari non sono dilatati
Colecisti priva di calcoli
Il pancreas non è esplorabile per meteorismo sovrapposto
L'aorta addominale ha regolare calibro
La milza ed i reni sono regolari per dimensioni ed ecostruttura.

Non sono evidenti segni di idronefrosi.

Non si osservano calcoli ecograficamente valutabili
Vescica distesa con pareti regolari e lume libero.

Prostata regolare
Non evidente versamento libero endoaddominale.
"

Poi ho effettuato anche degli esami del sangue e per quel che riguarda il fegato i valori sono questi
ALT 67 (fino a 49)
AST 38 (fino a 34)
Bilirubina totale 2, 6 (0, 3 - 1, 2)
Bilirubina diretta 0, 6 (fino a 0, 3)
Tutti gli altri valori nella norma
Il medico mi ha sostanzialmente tranquillizzato e mi ha detto di ripetere gli esami tra 1-2 mesi e di non praticare sport almeno 2-3 giorni prima del prelievo (cosa che avevo fatto quest'ultima volta)

Sono un pò preoccupato più che altro perché tolto alcune volte sono abbastanza attento a quello che mangio e praticando molta attività sportiva non riesco a capire da cosa possa essere dovuto questo fegato grasso).

Ringrazio anticipatamente per chi potrà darmi qualche spiegazione.


Cordiali Saluti
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27.1k 1k 13
Probabilmente un eccesso di carboidrati.
Ha parenti con diabete?
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta Dottore.
Mangio ogni tanto pane e pasta come tutti credo (praticando tanto sport credo sia anche normale).
Per la questione diabete mai avuto parenti con questa malattia e anche io ogni volta che l'ho controllato era sempre nella norma.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27.1k 1k 13
Proverei a ridurre i carboidrati (pane, pasta, riso, patate, dolci e prodotti da forno)
Dopo due mesi ripeta le transaminasi.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie mille Dottore.