x

x

Problemi intestinali

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera, sono ormai quasi 2 anni che ho questi problemi e non riesco a trovare una soluzione.
Ho perennemente problemi di stitichezza o diarrea (molto spesso si alternano anche durante la stessa evacuazione), feci nastriformi, gonfiore addominale, crampi che passano dopo l’evacuazione o l’emissione di gas.
Ho fatto da poco le analisi del sangue, delle feci e delle urine e sono risultate tutte nella norma.
Oggi, dopo aver avuto diarrea, ho fatto caso che nelle mie feci c’erano molti residui alimentari e essendo io ipocondriaco sono entrato completamente in panico leggendo a cosa potrebbero essere dovuti.
In quest ultima settimana ho avuto anche dei dolori alla schiena (un po’ dappertutto anche se principalmente vicino alla scapola) e pesantezza allo stomaco dopo i pasti, questi ultimi due sintomi sono comparsi dopo aver letto dei sintomi su patologie al pancreas, allora mi sono chiesto se una persona ipocondriaca come me può sentire dei sintomi che non esistono se così possiamo dire.
Comunque ho parlato con il mio medico che esclude per il momento qualsiasi cosa di grave per la mia età, i miei sintomi e i miei esami, ho fatto un esame di intolleranza al lattosio e avrò a breve i risultati.

Grazie in anticipo
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6,2k 257
Sono d ' accordo con il suo medico : i suoi sintomi fanno pensare a un colo irritabile e nulla di più. E non vada su web a leggere cose strane, che vanno interpretate. Non ci ha detto se il suo medico le ha dato qualche terapia.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si mi ha dato un antispasmodico e dei fermenti lattici, la situazione era leggermente migliorata infatti la diarrea era praticamente scomparsa e andavo in bagno con regolarità, anche se i crampi è la stitichezza persistevano, ora ho finito con questa terapia e devo rivederla dopo il risultato sull’intolleranza all lattosio. Capisco bene di non dover leggere sintomi su internet ma capisce bene che per un ipocondriaco è moolto difficile, grazie comunque per la risposta che mi ha rassicurato non poco
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6,2k 257
Vede che con una terapia semplice i disturbi scompaiono subito ? Questa è la prova che non si tratta di una patologia importante , né pericolosa, ma - come diciamo noi - funzionale, senza lesioni organiche. E' proprio la persona ipocondriaca che non deve andare a leggere notizie sui siti che sono per addetti ai lavori e vanno interpretate !!.

Prof. alberto tittobello

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve volevo informarla che ho ricevuto i risultati proprio ieri sera è ho scoperto di essere intollerante al lattosio! Vedrò la mia dottoressa tra qualche giorno e decideremo il piano alimentare migliore per me. Grazie delle risposte
[#5]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6,2k 257
Benissimo. Aspettiamo notizie.

Prof. alberto tittobello

[#6]
dopo
Utente
Utente
Ho parlato con il mio medico è mi ha consigliato di evitare il lattosio per un mesetto e in più mi ha dato un probiotico per il mio intestino parecchio irritato . Volevo farle anche una domanda in quanto sono un ragazzo che fa molta palestra, sto provando a aumentare la mia massa da un po’ ma sono salito di poco e niente, può l’intolleranza al lattosio avermi dato un po’ di problemi oppure devo solo avere pazienza?
[#7]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6,2k 257
Esatto. Deve solo avere pazienza.

Prof. alberto tittobello

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio