Bruciori di stomaco all'improvviso

Buonasera a tutti, illustro brevemente cosa mi sta capitando in questi ultimi due giorni.

Ho una piccola premessa da fare, purtroppo soffro molto di ansia... E diciamo che ho a che fare con un periodo non proprio facile... Tra esami e stress in generale, mi ritrovo in una situazione di continua ricaduta (a volte mi prende proprio all'improvviso).

Circa due giorni fa ho accusato dei fastidi insoliti allo stomaco (non soffro in genere di stomaco, ma sotto esami mi capita di avvertire come dei bruciori per massimo 1 giorno e mezzo, poi spariscono a esame finito ovviamente), dopo aver terminato un pasto che diciamo non è stato dei migliori, ho accusato una certa pesantezza.
Così ho incolpato la cena, ma il giorno dopo (non avevo appetito) ho comunque mangiato a pranzo, e dopo circa qualche oretta ho avuto una sorta di "calore" localizzato alla bocca dello stomaco, ma in generale un calore stomaco torace.
Questo accompagnato da "contrattura" dello stomaco stesso...
Per me questa contrattura non è proprio nuova, soffrendo di ansia involontariamente contraggo persino il diaframma, non favorendo una respirazione profonda.

Questa situazione è durata per tutto il pomeriggio (a cena ho evitato di mangiare dato che continuavo a non aver troppo appetito) e la sera appena coricata, quasi più tranquilla, il bruciore si è calmato, fino a sparire quasi del tutto.
Ad oggi mi ritrovo nella stessa identica situazione... E noto che più ci penso, più il mio stomaco si "scalda",
Non saprei proprio di cosa si possa trattare...
Cosa importante, in questo periodo con questi strani bruciori fastidiosi, mi sento anche un pò gonfia... Ovviamente accompagnata con stipsi.


Ringrazio in anticipo chiunque possa leggere,
E rinnovo il mio più caloroso ringraziamento al vostro servizio!
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,2k 208
Credo che alla sua età non sia il caso di prendere farmaci importanti : può limitarsi a prendere, dopo i due pasti principali, uno dei vari prodotti antiacidi, soprattutto quelli a base di alginato e bicarbonato. Può chiedere allo stesso farmacista.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la Sua tempestiva risposta!
Le posso chiedere se può in un qualche modo c'entrare con questo periodo un pò stressante, o se è una cosa a sé?
Perché prima d'ora non avevo mai avuto di questi problemini..
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,2k 208
L' unica cosa di cui sono certo è che che non sia nulla di grave. Infatti ritengo che non siano necessari " veri " farmaci.

Prof. alberto tittobello

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa