Utente 348XXX
Salve,
Sono una ragazza di 21 anni, eseguo controlli ginecologici annuali da quando ho scoperto che mia madre era risultata positiva al test per l'HPV. Ovviamente so che si trasmette per via sessuale ma mi era stato comunque consigliato di iniziare a fare i test un po' prima per escludere ogni possibile contagio ''da convivenza.'' Questo per dire che effettuo la visita ginecologia e il pap test ogni anno.
Poco tempo fa mia madre, parlando in generale di problemi di questo tipo mi ha detto che a mia nonna, dopo che aveva concluso la quinta gravidanza, era stata effettuata un'isterectomia totale con asportazione anche delle ovaie per continui sanguinamenti e altri problemi. Lei era piccola e non ha mai saputo il reale motivo ma per quello che ricorda poteva trattarsi di una patologia tumorale come di altre cose. So che il pap test viene effettuato per la prevenzione del tumore all'utero ma per le ovaie? Avevo sentito parlare di alcuni test genetici e vorrei semplicemente saperne di più perchè in internet ho letto di tutto.. Si possono davvero fare dei test genetici per prevenire un tumore ovarico? Sono accessibili e affidabili?
So che è importante la visita costante ma so anche che non è sempre sufficiente. Mi piacerebbe saperne di più anche solo per sapere che in futuro potrei effettuare qualche esame in più per essere più tranquilla, almeno per un po'.
Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive non sono necessari per Lei test oncogenetici per tumore ovarico.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com