Utente 142XXX
Buongiorno. Mia nonna ha 92 anni e dal 2005 è costretta a stare su una carrozzina. Ha da sempre sofferto di dolori alla schiena, ma i problemi più grossi sono causati da una forte osteoporosi a livello femorale e ad un assenza di cartilagine che interessa le ginocchia, specie la destra. Premesso che da 10 anni è stata sottoposta ad una marea di visite specialistiche e altrettante cure e che un intervento di ricostruzione è fuori discussione causa problemi d'età e di cuore, volevo chiederVi (non essendo competente in materia) se esiste una sostanza da inserire (o iniettare) nel ginocchio (ed eventualmente nel femore) in modo da alleviare i forti dolori che l'affliggono giorno e notte, causati dallo sfregamento (udibile) delle articolazioni. Mia nonna stessa non chiede assolutamente una panacea, conscia che ormai la situazione è compromessa, ma perlomeno un aiuto per poter trascorrere qualche ora senza la "compagnia" di questi forti dolori. Inoltre è anche problematico lo spostamento della persona per visite, è necessario chiamare ogni volta un'ambulanza, quando riesce ad alzarsi in piedi i dolori diventano atroci. Grazie per la collaborazione e la gentile pazienza di lettura.
M. di Torino

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati

40% attività
4% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
SASSO MARCONI (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Esiste la possibilità di iniettare sostanze che hanno la funzione di lubrificare le superfici articolari del ginocchio grazie alla loro viscosità; questi sono in genere prodotti a base di acido ialuronico. Altri farmaci possono essere iniettati per ridurre l'infiammazione, ad esempio cortisone. E' ovvio che si tratta di una indicazione generale che non riguarda il caso da Lei prospettato perché qualsiasi terapia deve essere prescritta solo in seguito alla visita diretta, perché deve essere adatta alla situazione clinica specifica e deve essere priva di effetti collaterali; si aggiunga anche che in caso di grave distruzione dei capi articolari l'acido ialuronico ha poca/nulla efficacia. Va considerata anche la possibilità che il dolore, o parte di esso, possa essere dovuta all'osteoporosi. E'ovvio anche che sia per la visita che per l'esecuzione di eventuali terapie infiltrative occorre la presenza del medico (in ambulatorio o a domicilio) non potendo altri che lui praticare le infiltrazioni articolari.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente 142XXX

Grazie dottore per la Sua disponibiltà e buon annno.