Dolore vaginale durante i rapporti sessuali

Buonasera, da circa un'anno e mezzo all'atto della penetrazione ho dolori/bruciori vaginali. Inizialmente si presentava solo alla penetrazione e riuscivo ad andare avanti col rapporto e provavo piacere. Solo nel caso in cui ci fosse rapporto con eiaculazione, il bruciore durava anche un paio d'ore dopo. Successivamente è peggiorato e il bruciore durava anche durante il rapporto. Sono andata a controllo da due ginecologhe. La prima mi ha fatto fare un tampone vaginale che ha riportato una crescita di enterococcus faecalis. Mi ha detto che non era assolutamente niente di grave e mi ha prescritto una cura antibiotica. Nonostante questa cura la situazione non è cambiata e la ginecologa mi ha detto che era inutile rifare il tampone per controllare se c'era ancora la presenza di enterococcus faecalis. Quindi mi ha fatto un'ecografia andovaginale non riscontrando alcuna anomalia. All'esame clinico interno ha notato una zona di color rosso più intenso e quindi secondo lei poteva trattarsi di una vestibolite. Pertanto mi ha dato vari gel e creme che, anche in questo caso, non hanno migliorato le cose. La seconda ginecologa era convinta che si trattase di un problema psicologico anche se per un anno col mio ragazzo non avevo mai avuto problemi e si è presentato all'improviso con un peggioramento graduale. Mi è doloroso anche mettere un'assorbente interno. Tuttora, nonostante il dolore, riesco a provare piacere ma ovviamente sono limitata perchè il bruciore è più forte.

Vorrei sapere un vostro parere perché sono giovane (30 anni) e vorrei avere una vita sessuale normale come avevo prima.

Grazie.

Luisa
[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Dovrebbe riferire se ha fatto un pap-test ed una colposcopia- vulvoscopia. In caso negativo sarebbe opportuno eseguirle
Saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto la ringrazio per la pronta risposta. Nessuna delle due ginecologhe mi ha mai parlato di questi due test. Pertanto non li ho eseguiti. Posso aggiungere che il mio ragazzo ultimamente ha avuto una piccola prostatite non saprei se possa influire o meno... Il dolore si presenta immediatamento all'atto della penetrazione. Quindi non è una questione di profondità o meno...

[#3]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Esegua intanto i 2 esami consigliati e ne riporti l'esito quando ne sarà in possesso
saluti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test