Anello vaginale, errato periodo di sospensione

Buongiorno!
vorrei chiedere un consulto su un metodo contraccetivo!
Dunque:
la mia ragazza ha iniziato il 6 ottobre 2009 l'utilizzo del NUVARING. l'ho ha posizionato alle ore 21.00 di martedì 6 ottobre: solamente che avendo fatto confusione con le date lo ha tolto il giorno martedì 26 ottobre, qualche ora dopo le 21.00. Quindi durante il primo ciclo di assunzione è stato posizionato in vagina 20 giorni e non 21.
conseguentemente si è sbagliata anche con i giorni di sospensione poichè lo ha inserito il 2° anello martedì 3 novembre alle ore 21.00 (sviluppando quindi 8 giorni di sospensione e non 7).

Purtroppo ce ne siamo accorti solo adesso perché il primo mese che lei ha portato l'anello eravamo lontani e solo adesso facendo i conti ci siamo accorti che ha sbagliato.

Volevo sapere:l'utilizzo di un giorno in meno dell'anello nel primo ciclo e il giorno in + del periodo di sospensione possono avere diminuito l'azione contraccettiva?
Ho letto sul bugiardino che per un periodo di sospensione troppo elevato bisogna avere rapporti protetti per i primi 7 giorni del ciclo successivo e noi lo abbiamo fatto..ma non dice nulla in merito all'utilizzo di un giorno in meno dell'anello.

GRAZIE
[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Riposizionando il nuovo anello, dopo la pausa, correttamente si e' coperti. Se ha poi avuto il ciclo non vi e' alcun rischio
Saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2]
dopo
Utente
Utente
si lo ha riposizionato correttamente l'anello: solo che lo ha fatto con un giorno di ritardo.
La nostra preoccupazione era quella: quindi possiamo stare tranquilli?
[#3]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Se non vi sono ulteriori errori potete stare tranquilli
Saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
No è andata esattamente come le ho spiegato!! per il resto durante questo 2° ciclo di assunzione dell'anello lo ha sempre tenuto inserito senza problemi.. non le è neanche mai uscito durante i rapporti..
La ringrazio motlo delle risposte!
[#5]
dopo
Utente
Utente
un'ultima cosa:
Nonostante questo errore di un giorno in meno di utilizzo e uno in + di sospensione l'efficacia contraccettiva sarebbe stata completa anche nei primi 7 giorni del ciclo successivo di assunzione dell'anello o abbiamo fatto bene a non avere rapporti nei primi 7 giorni di utilizzo del 2° anello?
grazie
[#6]
dopo
Utente
Utente
Mi scuso ancora per approifttare della vostra pazienza e professionalità!
Sempre riguardo l'anello vaginale e i contraccettivi in generale?
C'è qualche principio attivo nelle preparazioni officinali come per esempio le tisane e infusi che influisce sull'azione contraccettiva?
lo chiedo perchè la mia ragazza è una FISSATA di tisane: in particolare ne prende una questo periodo con:

menta piperita, sambuco, finocchio, rabarbaro, liquirizia,cardo mariano, china.

possono avere interazioni e diminuire l'effetto dell'anello?

Dunque: io sono studente di farmacia e so che l'IPERICO e il CARBONE VEGETALE sono pericolosi (l'iperico perchè stimola l'ovulazione se non ricordo male) ma ho sentito dire anche del finocchio che ha attività estrogenica, della liquirizia che è pericolosa... etc etc..
Sono tutte leggende popolari o è vero che bisognerebbe evitarle in corrispondenza di trattamenti ormonali contraccettivi?

in attesa di risposta
GRAZIE ANCORA
[#7]
dopo
Utente
Utente
scusate ancora.
quindi la copertura contraccetiva ci sarebbe stata anche nei primi 7 giorni dell'anello successivo o bisogna astenersi nei rapporti in quei primi 7 giorni?
se è così perchè scusate?
Lo chiedo perchè se dovesse ricapitare lo farò notare con insistenza alla mia ragazza!

in attesa di risposta grazie..

ps:
ho fatto anche la domanda sull'interazione con le tisane ma forse dovevo chiedere su un'altra specialita.
chiedo venia!

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test