Utente
Salve,
Sono una ragazza di 23 anni e da tre soffro di candida.
Fino all'anno scorso riuscivo a controllara grazie alla crema e alla lavanda daktarin, prescritti dal mio medico di base, con episodi di tre-quattro volte l'anno.
Da giugno ho iniziato ad usare la pillola anticoncezionale e ho notato che da quando la assumo la candida è costante, arriva ogni santo mese dopo la fine del ciclo da sospensione diventando insopportabile a metà blister.
La mia ginecologa mi ha prescritto la seguente terapia:
prima di andare a letto lavanda betadine e ovuli ganazolo per 5 giorni;
in più per via orale ogni giorno per due mesi colonactive e
sporanox 2 volte a settimana per due mesi.
La terapia non ha dato alcun miglioramento.
Ho eseguito anche pap test con i seguenti risultati: lieve infiammazione e tra le osservazioni: citolisi batterica.
Dopo tale esito la mia ginecologa mi ha consigliato di eseguire l'hpv dna test per prevenzione e l'esito è stato negativo.
Ho eseguito tampone vaginale con esito: Candida albicans e il seguente antibiogramma:flucitosina, amfotericina, nistatina, miconazolo, econazolo, ketoconazolo tutti sensibili.
Con questo esito la mia ginecologa mi ha detto di ripetere la precedente terapia.
Gentili dottori, secondo il vostro parere e la vostra esperienza la terapia è adatta a me?
può essere che la pillola anticoncezionale favorisce nel mio organismo la candida? Dovrei sospenderla?
Sarei davvero felice di ricevere una risposta.
vi ringrazio in anticipo

[#1]  
Dr. Gaetano Papa

24% attività
0% attualità
0% socialità
OSIMO (AN)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
Buongiorno signora, sicuramente la pillola contaccettiva predispone alla micosi ma non penso sia giusto abbandonare la contraccezione per un infezione fungina.Potrebbe essere utile avere alcune informazioni:Il suo partner è sintomatico? Ha assunto anche lui qualche medicina antifungina?
Dr. Gaetano Papa

[#2] dopo  
Utente
Dottor Papa la ringrazio per la sua celere risposta.
Il mio parten non è mai stato sintomatico ma è stato comunque trattato con la crema gyno canesten per 10 giorni e sporanox 2 volte a settimana per 2 mesi.
La ginecologa ci spiegò che anche se asintomatico può essere portatore di spore per mezzo dell'uretra.
Abbiamo avuto l'accortezza di usare il profilattico fino alla fine della terapia. tuttavia il mio tampone vaginale è risultato positivo per la candida albicans.
Dottore, sento parlare di donne che convivono con la candida da anni, posso guarire da questa infezione? Che ne pensa della terapia che seguo?

[#3]  
Dr. Gaetano Papa

24% attività
0% attualità
0% socialità
OSIMO (AN)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
Certo che si,la candidosi è una banale anche se fastidiosa infezione. La terapia che Le ha consigliato il ginecologo è giusta,magari provi con l'econazolo per os e continui a regolarizzare l'intestino.Saluti
Dr. Gaetano Papa

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo dottor Papa,
vorrei approfittare della Sua disponibilità per sottoporle un altro consulto:
l'hpv dna test con risultato negativo vuole significare che non si è affetti da hpv solo a livello della cervice uterina? O complessivamente a livello genitale?
Le pongo questa domanda perchè mi trovo con alcune diagnosi contrastanti su alcune escrescenze di carne all'interno delle piccole labbra: secondo un ginecologo trattasi di condilomi acuminati, secondo un altro di papille fisiologiche.
Ora con l'hpv dna test negativo come devo comportarmi?

[#5]  
Dr. Gaetano Papa

24% attività
0% attualità
0% socialità
OSIMO (AN)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
Buongiorno signora l'argomento è abbastanza complesso e la presenza di quelle escrescenze dovrebbe essere valutata con una visita attenta e magari anche una vulvoscopia.Consideri comunque che un test può essere negativo anche in presenza di un infezione virale a basso titolo o perchè non ha testato quel sierotipo(ne esistono un centinaio!).
Dr. Gaetano Papa

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottor Papa,
Mi sono sottoposta la settimana scorsa ad una vulvoscopia e la descrizione che il medico mi ha dato di queste escrescenze è di escrescenze liscie, allungate, allineate, della stessa grandezza tra di loro e dello stesso colore del vestibolo e su queste basi mi ha detto di stare tranquilla che non sono condilomi ma papille fisiologiche.
La ginecologa che mi ha diagnosticato questi presunti condilomi, devo dire la verità non mi ha nè sottoposto a colposcopia nè vulvoscopia, ha solo controllato frettolosamente ad occhio nudo queste escrescenze e ha diagnosticato condilomi! Ha però avuto l'accortezza di eseguire a livello della cervice l'hpv dna test che è risultato negativo grazie a Dio.
Lei che ne pensa? Come dovrei muovermi?

[#7] dopo  
Utente
Buonasera dottor Papa,
come mi aveva detto lei sono riuscita a sconfiggere la candida!
Questa mattina ho ritirato i risultati del tampone ed erano negativi, grazie a Dio.
Devo dire la verità io ho spesso delle abbondanti perdite vaginali, biancastre tipo muco, e il giorno che ho eseguito il tampone all'ambulatorio era uno di quelli di perdite abbondanti (metà ciclo). Sembravano perdite tipo candida, anche l'ostretica disse così.Però il tampone ha smentito.
Lei dice che dovrei ripetere il tampone per sicurezza?
Quasi non mi sembra vero!