Utente
Salve dottori, sono una ragazza di 20 anni. Due anni fa mi sono operata d'urgenza per una cisti dermoide ad un ovaio e ora ho un ovaio ricostruito completamente.L'anno scorso ho scoperto che c'era un problema a livello ormonale (i follicoli scoppiavano all'interno e quindi non c'era ovulazione) e per questo prendo la pillola,Securgin, e credevo che il dott me la sospendesse ma non lo ha fatto. Soffro spesso di cistite e nell'ultima visita con il mio ginecologo ho scoperto di avere la candida.Mi sto curando con Diflucan ed enterogermina (la sto facendo fare anche al mio ragazzo).Inoltre il mio ginecologo mi ha dato degli ovuli e lavande da fare x8gg e poi dopo 20gg di pausa altri 8.Io ne ho fatti solo 4 perché poi ho avuto il ciclo.Devo continuare a farli?o aspettare 20gg e farne altri 8?(la scatola è pure da 6!)Inoltre il dott mi ha trovato una piega al collo dell'utero sanguinante, mi ha fatto un tampone per eliminare il sangue.mia zia,che ha avuto di tutto ha detto che doveva farmi una bruciatura, ma io non sono riuscita ad aprire bocca durante la visita e non so cosa abbia fatto.Anche perché c'era mia madre con me e non ho avuto il coraggio di domandare nulla, soprattutto riguardo al sesso.Il problema è che durante i rapporti soffro ancora, probabilmente il mio ragazzo ha anche la candida, presa un paio di mesi fa perché nonostante i dolori soffrivo in silenzio e avevamo rapporti ugualmente.Spesso non può neanche toccarmi che mi fa male.I dolori più forti li sento durante la penetrazione, proprio all'interno.Dobbiamo aspettare che la cura finisca?A volte mi preoccupo seriamente.Qualche giorno fa abbiamo avuto rapporti e dopo in bagno ho avuto delle perdite di sangue rosso vivo. Recentemente mi è capitato di avere il meato uretrale molto rosso, tipo infiammazione (con un puntino più rosso) e solo a toccarlo mi bruciava da morire.Ora è passato però ho paura che ritorni con i rapporti. Tra qualche giorno facciamo anche 2 anni, non posso avere tutti questi problemi!!non so che fare!!
p.s.sono all'università e il mio ginecologo è nel mio paese, al amssimo faccio un controllo in ospedale??
Grazie mille :)

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
La cura con ovuli deve essere ripetuta dopo il ciclo. Anche il partner dovrebbe eseguire una cura se ha la Candida. La invito a consultare il mio articolo su Candida sul mio sito cliccando sotto la firma o su questo sito
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta tempestiva.
Già avevo letto il suo articolo e mi ero abbastanza informata.
Quindi dopo 20 giorni dall'ultimo ovulo devo rifare gli ovuli?ma solo un'altra volta?perché sulla ricetta del mio ginecologo c'è solo scritto: OVULI E LAVANDE PER 8 GIORNI DA RIPETERE DOPO 20 GIORNI. quindi solo un'altra volta?
Riguardo al mio ragazzo, a novembre e dicembre abbiamo avuto rapporti protetti, e nei preliminari i genitali erano vicini, quindi crediamo che anche lui l'abbia presa, ma non ne siamo sicuri.
E riguardo ai rapporti?aspetto e vediamo se va meglio?avevo ipotizzato un'intolleranza magari al lattice dei preservativi, però tempo fa non avevo mica tutti questi problemi!Quindi ho scartato quest'ipotesi.Comunque presto farò una visita, oppure secondo Lei finisco la cura (sono a metà) e poi vediamo come va?

La ringrazio
Distinti saluti

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Deve ripetere gli 8 ovuli e quindi rfare la terapia a distanza di 20gg come prescritto dal collega.
Se il partner ha la Candida rischia di ricontagiarsi dopo la cura e si crea un circolo vizioso (quindi e' bene che contatti il suo medico anche lui)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio nuovamente e scusi se la disturbo un'altra volta.
Ho letto in un altro consulto che le perdite possono essere dovute ad una piaga al collo dell'utero, dato che il dottore già me ne ha trovata una, può essere che si sia riformata?Però c'era scritto nel consulto che non è nulla di preoccupante, è vero?
non riesco a trovare articoli o altro su quest'argomento, nemmeno tra il mio libro di ginecologia (sono al 1anno di ostetricia). può dirmi cosa posso trovare o un nome scientifico per fare una ricerca?

La ringrazio
Distinti saluti

[#5]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La piaghetta (ectropion o ectopia) e' una lesione su base infiammatoria che non desta preoccupazione, puo' causare perdite ematiche dopo i rapporti, deve essere solo controllata periodicamente
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore, ci sentiamo dopo quasi un mese. Diciamo che mi sento meglio e non ho più pruriti o fastidi. Ma dopo la fine della cura, secondo lei, devo fare una visita per capire se sono completamente guarita?o non è necessaria?può ripresentarsi facilmente?o magari se l'ho curata bene non si ripresenta?a cosa devo fare attenzione?ad un'accurata igiene intima, ai bagni pubblici?è stato un brutto periodo, vorrei non ricapitasse più.

La ringrazio,
Saluti

[#7]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
E' opportuno eseguire una visita di controllo con paptest in quanto la Candida puo' ritornare. E' importante l'alimentazione, gli indumenti, i rapporti (come meglio specificato mel mio articolo)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"