Utente 136XXX
Mi è stata diagnosticata la tiroidite di Hashimoto dopo aver fatto delle analisi preconcezionali nelle quali risultava TSH 5,92 fT4 0,98 anti TPO 778 antiTIREOGLOBULINA inferiore a 20, e mi è stato prescritto Eutirox 25 e controllo tra 6 mesi. Sto già assumendo acido folico da due mesi x omocisteina alta (20) e Omozigosi gene MTHFR C677T. Ho sospeso la pillola anticoncezionale nel mese di luglio e da allora (5 mesi) non ho più avuto mestruazioni. La mia ginecologa dice che è normale dopo tanti anni di pillola, 13 anni consecutivi, ma ho letto che la tiroidite di cui soffro può portare menopausa precoce e mi sono spaventata. é vera questa cosa e potrebbe essere il mio caso? Non è possibile in qualche modo indurre le mestruazioni x vedere se non è solo una cosa transitoria questa assenza? Ultima domanda, l'eutirox lo assumo la mattina a digiuno, quando è meglio assumere l'acido folico?

[#1]  
Dr. Altiero Biello

24% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Gentile lettrice,
se la tiroide è compensata e cioè se gli ormoni rientrano nei ranges la amenorrea è più logicamente attribuibile all'uso della pillola per lungo tempo.E' consigliabile aspettare.
L'acido folico può essere assunto sempre meglio a digiuno.
Saluti
Dr. Altiero Biello
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.ginecologiabiello.it