Utente
Buonasera,
sono una mamma di un bimbo di quasi 4 anni da un paio di mesi io e mio marito stiamo provando ad avere un altro figlio, ho anche cercato su internet facendo il calcolo dei giorni fertili, insomma mi sono documentata per riuscire ad averlo prima possibile ma purtroppo niente...
Dopo il secondo mese senza alcun risultato preoccupata sono andata dalla mia ginecologa ( con mio marito) la quale mi ha eseguito una ecografia dove tutto e' risultato nella norma: UTERO MEDIANO A VF DI FORMA VOLUME E ECOSTRUTTURA REGOLARE.RIMA ENDOMETRIALE TRILLAMINARE DI 9.2 mm,OVAIO DI AMBI DUE LATI NELLA NORMA FOLLICOLO DOMINANTE DI 18 mm sx. Esame Pap Test tutto a posto.Al che mi ha detto di stare tranquilla e mi ha prescritto in base alla mia situazione di fare una puntura di Gonasi 5000 1 fiala il giorno 13/01/2010 alle 11 di mattina.Il mio ciclo e' regolarissimo di 28 gg pero' secondo i suoi calcoli avrei dovuto ovulare il 14 giorno quindi il 15/01 ( primo giorno mestruazione 3/01/2010)
Io e mio marito abbiamo avuto rapporti il 12 sera, il 14 sera, il 15 sera,il 17...Adesso le mie domande sono:
dovevamo avere raporti entro le 36 ore dalla puntura o dopo??
Sinceramente dato che mio marito parti' il 12 ed e' rientrato la sera del 13( abbiamo avuto rapporti intorno alle 20:30)puo' essere che era gia' avvenuta l' ovutazione?
Poi mi chiedo puo' essere che gia' da adesso avverto un senso di stordimento e delle leggere nausee...le mestruazioni dovrebbero arrivare il 31/01 quindi ci vogliono ancora parecchi giorni per sapere se ce l' abbiamo fatta..
Ringrazio in anticipo per le risposte
Spero di essere stata chiara...

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Lo sperma, se vitale e normale, rimane fertile nelle vie genitali femminili per alcuni giorni, per cui dovrebbe esserci stata concordanza fra rapporto ed ovulazione.
Che ora ci sia o meno gravidanza, invece, è un'altra storia.
Per saperlo, non si affidi a nausee o altro: attenda un ritardo del ciclo ed esegua, anche dopo 24 - 48 ore di ritardo dalla Sua abituale tabella di marcia, un dosaggio delle Beta HCG su prelievo di sangue...e auguri!!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per l'immediata risposta.
Un ultima domanda mi puo' dare indicazioni piu' specifiche sul gonasi?
avrei bisogno di sapere se i rapporti bisogna averli entro le 36 ore dalla puntura o dopo?

Cordiali Saluti

[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il Gonasi è HCG e serve ad avere lo scoppio del follicolo (ovulazione) in periodo certo.
I rapporti si dovrebbero avere entro le 24 - 30 ore dalla puntura.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
mi scusi se la sto assillando, da qualche giorno sto avendo i seguenti sintomi:
fitte o dolori non molto forti all' altezza delle ovaie e all' altezz della ferita del taglio cesareo,
puo' essere che i capezzoli dopo la doccia che rientrano per il freddo li vedo piu' sporgenti e piu' grandi?
questi possono essere sintomi della gravidanza?
Mi scusi ma sono molto in ansia....
Un altra domanda un po' di muco liquido qualche giorno prima delle mestruazioni e' sintomo di gravidanza oppure il contrario?
La ringrazio tanto....

[#5]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La mucorrea è in genere sintomo di ovulazione quando chiara, trasparente, filante.
Come Le dicevo: una serie di sintomi, costituisce una probabilità e non una certezza.
Credo che Lei voglia sapere DI CERTO se è in gravidanza o meno. O mi sbaglio?

Per farlo, occorre attendere un ritardo mestruale (meglio) ed eseguire un dosaggio sul plasma delle Beta HCG con metodo quantitativo.
Il resto è letteratura, ormai, anedottica.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
Le scrivo per darLe una bella notizia ed una brutta...
la bella e' che ho scoperto di essere incinta, mentre la brutta e' che sono stata dalla ginecologa ed ho eseguito la visita a 5 settimane e 6 giorni.
Durante l ecografia transvaginale e' emerso che e' visibile la camera gestazionale di 12 mm il sacco vitellino ma non e' visibile ancora l' attivita' cardiaca .Secondo i calcoli dalla mia ginecologa se il concepimento e' avvenuto nella settimana in cui ho fatto la puntura del gonasi (tra il 13 e il 17/01)allora la crescita e' in ritardo di una settimana oppure si e' fermata,se invece e' avvenuta la settimana successiva (tra il 17 e il 23/01)siamo nei tempi.
Mi ha detto di ritornare fra 7 giorni per vedere se l' attivita' cardiaca si vede altrimenti dovro' abortire.
non Le sembra troppo affrettata questa decisione?
ho sentito che proprio per evitare tali ansie e' meglio eseguire la prima visita dopo la settima settimana perche' prima puo' essere normale non vedere il battito.
sono molto preoccupata ma fiduciosa.che cosa mi consiglia Lei?pensa che la crescita si e' bloccata oppure i tempi sono regolari?inoltre mi ha prescritto per20 gg degli ovuli di progefix.
Uu ultima cosa se venerdi' come spero dovesse vedersi il battito la settimana di ritardo puo' essere un problema per la crescita normale del feto?o puo' portare complicazioni?spero che Lei mi dia delle risposte che possano chiarire questa mia situazione...La ringrazio in anticipo...

[#7]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
E' normale con una camera delle dimensione che ha riportato, non vedere embrione, sacco vitellino e tantomeno il battito cardiaco.
Monitorizzi le Beta HCG con un prelievo ogni 3 giorni per 3 volte.
L'incremento dell'ormone (raddoppio almeno ad ogni prelievo del valore precedente) ci dirà della normalità o meno della gravidanza.
Con un valore di beta HCG superiore a 5000 si vedrà qualcosa in più all'eco vaginale.

AUGURI.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#8] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
purtroppo la devo informare che il 9/03 ho subito un raschiamento per aborto spontaneo alla 8° settimana.
il risultato dell' esame istologico indica:
DESCRIZIONE MACROSCOPICA
Materiale emorragico ed edematoso
DIAGNOSI
Materiale deciduo coriale
Inoltre successivamente la mia ginecologa mi ha prescritto una serie di analisi del sangue:
dove e' emerso il seguente risultato:

CITOMEGALOVIRUS
IGG 5,20 (negativo 0-0.40 dubbio 0.40-0.60 positivo >0.60)

IGM <8 (negativo 0-30 positivo > 30)

ad oggi sono passati quasi 3 mesi dal raschiamento pensa che io possa riprovare gia' ad avere rapporti liberi considerando anche i valori del citomagalovirus? ( esame che risale alla data 10/05.)
Secondo lei e' stata la causa della mia interruzione?.
La mia ginecologa dice che l' infezione dai risultati risale al mese di dicembre gennaio.( io ho scoperto di esser rimasta incinta i primi di febbraio ultima mestruazione 3 gennaio 2010)
Secondo Lei dai risultati a quando dovrebbe risalire l' infezione?
Non le nascondo che vorrei tanto dare un fratellino o una sorellina al mio primo figlio di 4 anni...
la ringrazio tanto

[#9]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Francamente non so come si possa relazionare il suo aborto in modo certo ed incontrovertibile con una infezione da CMV.
Per me i suoi risultati indicano solo che Lei ha avuto già un'infezione da CMV ed ora è protetta. Punto.
Molto probabilmente, l'infezione non c'entra nulla e l'aborto è da relazionare alla sua causa percentualmente più frequente: l'anormalità del patrimonio genetico dell'embrione.

Faccia trascorrere tre mesi dal raschiamento e riprovi pure; vedrà che i risultati saranno totalmente differenti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#10] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
sono passati 6 mesi dal raschiamento ma la situazione e' sempre la stessa.
Non capisco come mai e' diventato cosi' difficile rimanere incinta.
Eppure mi avevano detto che dopo il raschiamento sarebbe stato piu' facile rimanere incinta....
Puo' consigliarmi qualche analisi da far fare a mio marito?
C' e' qualcosa che puo' aumentare la fertilita'...puo' darmi qualche consiglio?
Mi chiedo se dovessi fare di nuovo la puntura di Gonasi e' possibile che possa incorrere in un altro aborto....
Se l' ovulo non fosse buono verrebbe lo stesso fecondato e andrei incontro ad un altro aborto?
La ringrazio tanto per la sua attenzione

[#11]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Credo sia opportuno seguire semplicemente i consigli del Curante.
Non vi sono "ricette miracolose"!
Nessuno di noi le conosce...
Si affidi a quanto la Collega Le farà fare, senza patemi d'animo o pensieri...in libertà dove si fa solo un gran minestrone fra paure, timori, idee, sentiti dire ecc.ecc.
attenda il giusto tempo e riprovi senza problemi.
Nella gran parte dei casi funziona.
L'aborto ha poche possibilità statistiche di ritornare nella stessa coppia.

Auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#12] dopo  
Utente
Grazie ancora per la sua immediata risposta, le dico un po' la mia situazione attuale un po' confusa:
ultima mestruazione 19 agosto
ho avuto rapporti regolari dal 3° giorno dopo le mestruazioni fino al 14° giorno a giorni alterni(le mestruazioni mi sono durate solo 2 giorni sara' stato il mare, il sole).
Dato che il mese precedente ero convinta di essere rimasta incinta avevo tutti i sintomi compreso i capezzoli piu' grossi e scuri ho deciso spontaneamente convinta in un non attecchimento dell' ovulo anche leggendo internet di prendere il progeffix che mi era rimasto dalla precedente gravidanza, ho iniziato a prenderlo dal 17°giorno un ovulo a sera da 200mg fino al 25° giorno.( proprio perche' ho letto che favorisce l' annidamento e crea il giusto ambiente )
Il 26° giorno ho effettuato il primo test di gravidanza ma mi ha dato risultato negativo.
La mattina seguente 27° giorno sono andata a fare le beta e al laboratorio mi hanno detto che era un risultato dubbio di ripeterlo dopo una settimana probabilmente ero in una fase precocissima:
beta hcg 5,99 miu/ml.
Avrei dovuto avere il ciclo il giorno 15 settembre 28° giorno ma oggi 18 ancora niente.
Sto misurando la temperatura basale tutte le mattine appena sveglia e mi da sempre sopra i 37° proprio questa mattina avevo 37,2°.
Pero' in tarda mattinata dopo pipi' vedo un leggero muco un po' piu' scuro un marroncino chiarissimo.
sto andando continuamente in bagno a controllare ma niente mestruazioni e mi e' capitato solo 2 volte di vedere sulla cartaigenica questo muco leggermente piu' scuro.
Premetto ho sempre molto mal di schiena da diversi giorni, un po' di tensione all' addome.
Mentre il seno solo un po' piu' gonfio ma di poco nessun dolore.
Cosa pensa lei di questa situazione ho gia' tre giorni di ritardo da oggi questo leggero muco un po' piu' scuro sara' l' inizio delle mestrazioni?
o pensa che potrei essere incinta?
di solito sono un orologio svizzero
Questo ritardo puo' essere dovuto all' assunzione del progesterone anche se sono gia' 6 giorni che ho smesso di prenderlo?
purtroppo sono molto ansiosa per me e mio marito sarebbe bellissimo sapere di essere finalmente rimasta incinta....
la ringrazio nuovamento e confido in una sua risposta

[#13]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se il flusso non sarà giunto per Llunedì p.v., esegua un dosaggio nuovamente delle Beta HCG con metodo quantitativo.

Saluti ed auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#14] dopo  
Utente
buonasera dottore, purtroppo il flusso questa mattina mi e' tornato,anche se di una consistenza diversa piu' grumosa e di un rosso piu' scuro ma molto scarso, credo che sia dovuto all' assunzione del progesterone giusto?
Inoltre mi vengono tanti dubbi e' possibile che ci sia stato il concepimento ma che io abbia annullato tutto non prendendolo piu' gia' dal 25° giorno dopo il ciclo?
Ho letto che bisogna prenderlo fino all' arrivo del ciclo e di non interromperlo.
Inoltre e' possibile che il concepimento ci sia stato come mai le beta erano ambigue?
puo' portare il progesterone all' aumento delle beta anche senza concepimento?
Purtroppo mi vengono tanti dubbie e domande.
grazie mille ancora

[#15]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il Progesterone è solo di supporto ad una gravidanza che si crea con altri meccanismi. Non entra nel merito della formazione dela gravidanza stessa, se è questa la domanda.
Il flusso può subire modifiche con l'ormone ma viste le dose ed i tempi di somministrazione non mi sembra il Suo caso.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#16] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
oggi nel tardo pomeriggio ho eseguito una visita ginecologica e la mia ginecologa ha constatato oggi al sesto giorno dopo le mestruazioni un follicolo di 18mm....
secondo la mia ginecologa stando alle dimensioni del follicolo dovrei ovulare molto presto questo ciclo.
Innanzitutto le chiedo a che dimensioni deve arrivare il follicolo per scoppiare?
Adesso ho appuntamento lunedi' per vedere a che punto e' il follicolo ed eventualmente fare la puntura di gonasi.
Secondo lei c' e' il rischio che fino a lunedi' il follicolo scoppi e non riesco a fare in tempo la puntura?e quindi a sballare i rapporti??
Inoltre mi ha detto di non avere rapporti fino a lunedi' in modo tale che gli spermatozoi sono piu' forti....
Che ne pensa?
io temo che lunedi' il follicolo sia gia' scoppiato e anche questo mese e' saltato.....
la ringrazio tanto....

[#17]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Le dimensioni ovulatorie di un follicolo sono fra 18 e 22 di media.
Non so cosa si potrà vedere oggi con l'eco.
Probabilmente il follicolo o è già scoppiato o lo farà giusto oggi.


Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#18] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
sono passati precisamente 16 giorni dall' ovulazione e ancora il ciclo non mi e'arrivato....
pensavo che avendo avuto l' ovulazione anticipata al 8 giorno avrei riavuto nuovamente le mestruazioni dopo circa 15 giorni escludendo l' avvenuto concepimento ma oggi ancora niente.(oggi e' il 24 giorno dalle mestruazioni)
Precisamente venerdi' cioe' 5 giorni fa' ho fatto l' esame delle beta ed al laboratorio mi hanno dato risultato assente(11 giorni dopo ovulazione).
quindi presumo che il risultato sia certo.
Adesso mi chiedo ho sempre avuto un ciclo regolare di 26/28 giorni....ma considerando che l' ovulazione e' avvenuta cosi' presto di solito la avevo intorno al 12/13 giorno....
C' e' la possibilita' che io sia incinta considerando che dall' ovulazione sono passati gia' 16 gg??
Non ho nessun sintomo di ciclo...
Devo aspettare comunque il ritardo del ciclo cioe' il 26° giorno per poter fare il test di gravidanza o eventualmente di nuovo le beta?
o dato che il risultato delle beta era assente 5 giorni fa' devo solo aspettare che mi arrivi il ciclo?
Spero di essere stata chiara....
Mi scusi se la assillo....ma ogni mese ci spero....anche se piu' andiamo avanti piu' sembra che questa gravidanza non arrivera' mai.......
la ringrazio tanto

[#19]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Credo sia opportuna una ripetizione delle beta su plasma con metodo quantitativo già oggi se il ciclo non è arrivato.

Saluti ed auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli