Assenza ciclo dopo assunzione farlutal

Buonasera, soffro di PCO e cicli anovulatori solitamente molto lunghi,in attesa di una prima iui ho assunto farlutal (10 mg) dal 16 al 21 gg dell'ultimo ciclo naturale per indurre la mestruaziione che però a distanza di 14 gg dall'assunzione dell'ultima pasticca di farlutal non si è ancora presentata; il test di gravidanza è negativo, ed il ginecologo che mi ha in cura mi ha consigliato di valutare ecograficamente lo spessore dell'endometrio ed eventualmente partire con la stimolazione pre-iui. E' possibile che il farlutal non abbia fatto effetto perchè il mio livello di estrogeni è troppo basso? Mi devo preoccupare, può essere un sintomo di una menopausa precoce? In passato avevo già assunto farlutal dopo un ciclo di clomid interrotto per eccessiva produzione di follicoli ed il ciclo si era presentato dopo 8 gg.
Ringrazio tutti i gentili medici per la vostra attenzione.
Saluti.
[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
L'assunzione del progesterone non necessariamente determina una mestruazione laddove non vi e' stato uno sviluppo proliferativo dell'endometrio dovuto agli estrogeni. La stimolazione puo' essere ugualmente tentata come consigliato dal suo ginecologo
Saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la gentile risposta. Nel frattempo dopo 18 gg dall'assunzione dell'ultima pasticca di farlutal ho avuto il ciclo, credo a questo punto non per effetto del farlutal ( ho letto che ha un'emivita di circa 2 settimane). Quindi inizerò la stimolazione in 3 giornata come da protocollo. Sono comunque molto preoccupata per il fatto che non abbia fatto effetto per il motivo che mi scrive, il fatto che gli estrogeni non stimolino a dovere l'endometrio è un effetto della PCO? Purtroppo ho fatto un solo dosaggio ormonale in vita mia al 3 giorno (dopo un ciclo di 70 gg- FHS , LH, TSH e prolattina nella norma) ed il mio medico non mi ha fatto mai dosare l'estradiolo.
Grazie
[#3]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
In seguito alla PCO vi e' uno squilibrio ormonale e questa puo' essere la causa del suo problema. Inizi con fiducia la stimolazione e ne riporti gli sviluppi
saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
ho voluto effettuare per mia tranquillità i dosaggi in 3 giornata del ciclo non indotto da farlutal; riporto di seguito i risultati:

s-estradiolo 53 pg/mL
FSH 5.3 mU/mL
LH 8.1 mU/mL
Prolattina 13.7 ng/mL
TSH 2.05 microU/ml
FT4 0.82 ng/dL
FT3 2.26 pg/mL

Non ho dosato il progesterone. Che cosa ne pensa?

Grazie anticipatamente

Saluti
[#5]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Dovrebbe riportare i valori di riferimento
Saluti
[#6]
dopo
Utente
Utente
Ha ragione, mi scusi, le riporto fra parentesi i valori di riferimento:
s-estradiolo 53 pg/mL (fase follicolare 18.9-246.7)
FSH 5.3 mU/mL (fase follicolare 2.5-10.2)
LH 8.1 mU/mL ( fase follicolare 2.4-12.6)
Prolattina 13.7 ng/mL (2.8-29.2)
TSH 2.05 microU/ml (0.25-5.0)
FT4 0.82 ng/dL (0.70-1.70)
FT3 2.26 pg/mL (2.00-4.00)

Grazie ancora,
saluti
[#7]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Risulta un aumento relativo dell'LH rispetto al FSH, tipico della PCO. Il resto e' nella norma.
Vediamo come cambiano al 14 e 21 g (dovrebbe dosare anche il progesterone)
Saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la cortese risposta. So di soffrire di PCO volevo essere sicura di nn avere dei problemi tiroidei o quant'altro. Adesso sto facendo l'induzione in previsione di una prima iui perciò non potrò ripetere i dosaggi al 14 ed al 21.
La terrò comunque informata,
Saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test