Una gravidanza pur avendo usato contraccettivi alternativi alla pillola

Gentile dottoressa. Il mio medico mi ha consigliato di fare una pausa per la pillola che ormai prendo da 3 anni. Circa una settimana dopo la sospensione ho cominciato ad avvertire un forte dolore ai capezzoli e il mio desiderio è aumentato in maniera davvero impressionante. poi dopo qualche giorno sia il dolore che il desiderio si sono attenuati e adesso mi sento assolutamente normale. Le mestruazioni dovrebbero venire a fine di questo mese. Leggendo su internet ho visto molti ritardi dovuti alla sospensione della pillola e ne sono veramente molto preoccupata perchè avrei paura di una gravidanza pur avendo usato contraccettivi alternativi alla pillola. E' possibile che in quel periodo che le ho descritto prima io possa aver ovulato? Se è così dovrebbero venirmi puntuali tra una settimana, giusto?
[#1]
Dr. Agostino Menditto Ginecologo 1,6k 46 16
Dipende da quali sono i contraccettivi alternativi che ha utilizzato.

Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho avuto un solo rapporto qualche giorno dopo la fine della mestruazione indotta con la pillola. Ho usato il preservativo fin dall'inizio e alla fine abbiamo controllato che non si fosse rotto e infatti era perfettamente integro. Il mio timore del ritardo delle mestruazione dopo la sospensione della pillola è dato da una poca informazione su quanto tempo impiega il corpo femminile per avere una ovulazione dopo tanto tempo di "riposo". E' davvero così frequente che il primo ciclo dopo la pillola ritardi anche di mesi?... Potessi tornare indietro non avrei MAI fatto la sospensione
[#3]
Dr. Agostino Menditto Ginecologo 1,6k 46 16
Se il collega le ha consigliato la sospensione probabilmente avrà avuto i suoi buoni motivi.
In ogni caso se il profilattico è stato utilizzato correttamente ed è rimasto integro non ha motivo di preoccuparsi anche se è avvenuta un'ovulazione.
Dopo la sospensione della pillola è possibile che il ciclo possa tardare anche un bel po', per poi ritornare spontaneamente.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Io vorrei tanto aver avuto un ovulazione perchè questo significherebbe avere le mestruazioni già il primo mese dalla sospensione e non 3 o 4 mesi dopo. In ogni caso, il mio medico mi ha consigliato una sospensione per fare "riposare" il mio organismo. Su internet però mi sembra di aver trovato solo pareri contrari a questo. Qual'è il suo parere in merito? Lei di solito consiglia la sospensione oppure no?
[#5]
dopo
Utente
Utente
Visto che ci sono dottore le faccio anche un ulteriore domanda: nel caso in cui non avessi ciclo il giorno previsto, ed esclusa la possibilità di una gravidanza con un eventuale test, potrei ricominciare a prendere la pillola anche in mancanza di mestruazioni? Lo chiedo solo a scopo informativo perchè è un dubbio che mi è venuto in questo momento. Il fatto è che ero così tranquilla quando prendevo la pillola che adesso l'ansia mi uccide... Non vedo l'ora di poterla ricominciare a prendere! La ringrazio infinitamente per la sua disponibilità.
[#6]
Dr. Agostino Menditto Ginecologo 1,6k 46 16
Se gli esami ematochimici di controllo e l'ecografia mammaria sono nella norma e se non ci sono sintomi riferibili ad eventi avversi, ritengo che si possa proseguire nell'assunzione.
Dal prossimo ciclo si potrebbe riprendere l'assunzione, ma è sempre bene farlo sotto controllo medico.

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test