Utente 840XXX
Buonasera, cerchero di essere concisa.
Ho 40 anni e a 36 anni mi è stato diagnosticato un carcinoma duttale infiltrante stadio 1. Ho fatto 6 cicli di chemio piu radioterapia. Ad oggi eseguo i controlli periodici e tutto procede per il meglio.
dopo aver finito le terapie ho avuto un ciclo mestruale molto irregolare, fino a quando in ottobre 2009, a 39 anni, il ciclo è sparito del tutto. Ho fatto controlli ormonali, e una tristissima dottoressa mi ha confermato la premenopausa. Sono iniziate quinid le fastidiosissime vampate ma delle pasticch e di fito-ormoni hanno risolto brillantemente. Al problema della menopausa, che ha disintegrato il nostro desiderio di avere un bambino, si è aggiunta un tirode che fa i capricci (prendo eutirox 50mg) e tanto per non farmi mancare nulla i miei capelli sono diventati sottilissimi. Il dermatologo mi ha prescritto il minoxidil che sembra stia facendo qualcosina. Ma a questo punto, ormai rassegnata, mi è tornato il ciclo! Una volta ad agosto e ancora a settembre. Il ciclo di agosto, molto leggero si è fatto annunciare da dei dolori lancinanti al seno, che mi hanno procurato un'ansia non indifferente.
La mia domanda è la seguente: è possibile avere una falsa menopausa? Come è possbile questo ritorno del ciclo? Se il ciclo mestruale dovesse ripresentarsi regolarmente ci sarebbe anche un miglioramento dei capelli? grazie in anticipo. (Tra qualche giorno eseguiro' un pap test. Ho fatto una ecografia uterina e tutto era a posto.)

[#1]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
0% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile signora, il flusso mestruale che ha avuto indica una fluttuazione del suo clima endocrino (produzione di estrogeni), che sarà opportuno valutare con dosaggi ormonali concernenti sia l'asse ipofisi-gonadi che l'equilibrio tiroideo. Ciò sia per rispondere alle sue domande che per escludere influenze rischiose sulla ghiandola mammaria; per quanto concerne i capelli, la loro "miniaturizzazione" dipende dalla chemioterapia ma la risposta al minoxidil consente di nutrire speranze per un loro rinvigorimento. Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#2]  
Dr. Raffaele Ponticelli

24% attività
0% attualità
8% socialità
SAN SEBASTIANO AL VESUVIO (NA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Sono anch'io d'accordo con il collega Navazio.Aggiungo che il suo ginecologo le saprà senz'altro prescrivere gli esami ormonali del caso in modo di poter indagare se esiste una condizione di pre menopausa oppure no.Infine se le indagini ormonali propendono per una situazione non di pre menopausa,senz'altro avrà un miglioramento anche sui capelli oltre al Minoxidil.
Dr. RAFFAELE PONTICELLI