Utente 178XXX
Salve.Ho 39 anni e mezzo ,sposata da pochi mesi e desidero molto un bimbo.Negli ultimi mesi ho avuto spotting pre-mestruale:5 giorni prima del flusso macchioline color beige presenti per 2 giorni,poi più niente nei successivi 3 giorni ,poi il flusso. Premetto che ho un ciclo molto lungo ,di circa 38 giorni.
Da una visita ginecologica è risultata inaspettatamente una micropoliposi endometriale,che nelle scorse visite(un annetto fa)non si riscontrava.(i polipi sono piccoli circa 4 mm) .
il ginecologo mi ha prescritto “primolut-nor”, per una durata di 3 mesi,dal 12° giorno del ciclo per 14 giorni,2 compresse al giorno(non ho capito se per lo spotting o la poliposi o entrambe le cose)
Lui aveva detto che questo farmaco non interferisce con il concepimento ma... poi leggendo sul foglietto illustrativo che "dopo la fine del trattamento si ha una emorragia da privazione corrispondente a flusso mestruale" a me sono sorti dei dubbi: mi chiedo se questo farmaco non abbia affetti tipo anti-concezionale...o ,se così non fosse, e qualora durante l’assunzione del suddetto farmaco restassi incinta senza rendermene conto (perché a metà ciclo non lo si sa ancora),poi quella specie di emorragia da sospensione non potrebbe causare aborto??....
Nell'incertezza non ho cominciato l'assunzione di questo farmaco lo scorso mese,sperando magari di scoprirmi nel frattempo incinta e dunque non prenderlo proprio(dato che poi è controindicato in gravidanza) ma ora,dato che intanto non c’è stato alcun concepimento,il 12°giorno di questo nuovo ciclo -ossia dopodomani- dovrei cominciare...
Sono preoccupata ,però, e sarei molto grata di un parere a riguardo...

Ps. nel frattempo ieri ho ritirato risultati delle analisi generali ed è risultato il TSH un po' alto, mentre Ft3 e Ft4, anticorpi ATG e TPO sono nella norma :
TSH 4,400 mUI/L (il valore massimo dovrebbe essere 4,000....)
TF4 è 13,4 (dovrebbe essere tra 8,0 e 19,0)
TF3 è 3,8(dovrebbe essere tra 2,1 e 4,9)
anticorpi ATG: 28 IU/mL(dovrebbero essere inferiori a 35)
anticorpi TPO: < 20 IU/mL(dovrebbero essere inferiori a 40)

ho letto che il TSH alto è un problema per eventuali concepimenti,nonchè gravidanze(abortività ecc..)....che devo fare? Sono ancora più preoccupata.. Attendo con ansia un consiglio. Grazie tante.

[#1] dopo  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
0% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Se dovessi gestire io il suo caso le proporrei di eseguire una isteroscopia diagnostica e una consulenza endocrinologica.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.menditto.it

[#2] dopo  
Utente 178XXX

la ringrazio per il suo consiglio: sicuramente mi rivolgerò al più presto ad un endocrinologo.Riguardo all'isteroscopia diagnostica che lei suggerisce,di cui non avevo mai sentito parlare, inizialmente mi sono un po'allarmata,perchè ho pensato me la proponesse perchè sospettasse qualcosa di abbastanza preoccupante nel mio caso,poi però ho fatto una piccola ricerca su internet per saperne qualcosa in più e ho capito che si tratta di una procedura per appurare meglio la mia situazione,per cui non necessariamente devo allarmarmi(spero!)

Dato che il mio ginecologo ,dopo che gli ho parlato di macchioline color beige pre-mestruali e che, dopo ecografia transavaginale ha imputato questo lieve spotting a micropoliposi, ma non ha fatto cenno a isteroscopia,bensì solo prescritto Primolut-nor per tre mesi,mi chiedo:può essere che questo farmaco sia un primo tentativo per risolvere con una terapia il problema (leggero spotting)prima di passare a una eventuale isteroscopia(che magari mi avrebbe consigliato rivedendomi tra 3 mesi)oppure questo farmaco secondo lei NON devo assumerlo proprio?
in poche parole,NON devo prendere il "primolut"(dovrei cominciare stasera!) e rivolgermi invece a un altro ginecologo che magari mi prescriva direttamente una isteroscopia,o posso comunque,in attesa di questa procedura diagnostica, assumere il suddetto farmaco?
e in ogni caso,come le chiedevo nella mia prima e-mail questo progestinico,dal 12° giorno del ciclo, ha eventualmente un'effetto anche anti-concezionale?(io ho un ciclo abbastanza lungo e di solito l'ovulazione è verso il 19 giorno)o se invece non inibisce l'ovulazione e avviene il concepimento,può causare aborto come emorragia da sospensione,se eventualmente si resta incinta mentre lo si assume?

scusi se insisto con queste domande, ma dati i tempi d' attesa per la visita da un endocrinologo ed eventuale altro ginecologo, non so proprio come muovermi nel frattempo - nè,soprattutto, se posso provare a concepire un bimbo questo mese(a giorni sarebbe il mio periodo di ovulazione) oppure se,data la situazione (valori TSH alto e micropoliposi da valutare meglio,come lei mi suggerisce) devo del tutto EVITARE un EVENTUALE CONCEPIMENTO,per non incorrere in problemi(eventuale aborto/gravidanza a rischio ecc..)finchè la situazione non sia più chiara...
sono un po' apprensiva e mi sto preoccupando parecchio: le sarei infinitamente grata se mi aiutasse riguardo questi dubbi,in attesa che io riceva riscontri,come lei mi ha suggerito in precedenza,da visita endocrinologica e eventuale isteroscopia diagnostica...
Grazie molte per la sua cortese attenzione

[#3] dopo  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
0% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
I percorsi terapeutici e diagnostici possono variare tra due diversi medici, senza che questo significhi che uno dei due sia sbagliato.
Secondo le mie conoscenze, la mia scuola di pensiero e la mia esperienza, l'esame indicato è un'isteroscopia diagnostica, procedura che può essere eseguita anche ambulatorialmente senza anestesia. Ovviamente, come ha già potuto verificare, non ha alcun motivo di allarmarsi per il mio consiglio.
Riguardo al Primolut nor, posso dirle che è un farmaco controindicato in gravidanza. Non posso entrare ulteriomente nel merito della prescizione in quanto potrebbero mancarmi elementi che il collega potrebbe aver valutato.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.menditto.it