Utente 162XXX
Buongiorno,
premetto che la domanda che sto per porre non è personale ma riguarda un problema riscontrato alla mia fidanzata, che "per fortuna" sembre molto meno preoccupata di me della cosa.
Circa 3 settimane fa, durante un rapporto sessuale, ci siamo accorti di un'abbondante perdita di sangue dalla vagina.
Al momento non ci siamo preoccupati eccessivamente, poichè aveva terminato il ciclo da 1/2 giorni e pensavamo fosse dovuto ad un "residuo".
La mia compagna ha 40 anni e periodicamente (una volta all'anno) si sottopone ad una visita ginecologica con relativo pap test, visita che doveva fare verso dicembre ma visto l'insorgere di questo problema abbiamo deciso di anticipare la cosa di qualche settimana.
Ora siamo in attesa del risultato del pap test ma durante la visita il ginecologo le ha riscontrato un polipo ed ha aggiunto che non è nulla di preoccupante ma che entro qualche mese verrà ricontatta per essere operata ed asportare questo polipo.
Se può servire aggiungo che più o meno un anno fa sempre durante la visita ginecologica le fu riscontrato un piccolo fibroma all'interno della vagina ma il medico le disse che non era preoccupante e andava solamente tenuto sotto controllo.
Come ultima cosa aggiungo che in questi giorni la mia compagna dice di avere spesso dei fastidi in quella zona, fastidi che lei definisce come: "un peso fastidioso che vorrei grattare continuamente".
Questo "problema" lo ha durante quasi tutto l'arco della giornata e durante alcuni movimenti nei rapporti sessuali, ma ha anche aggiunto che a suo parere è più un problema psicologico, poichè prima che le fosse diagnosticato il polipo non aveva avuto niente di tutto ciò.
Le mie domande sono le seguenti:
Esiste una qualche correlazioni tra il fibroma riscontrato un anno fa e il polipo scoperto da poche settimane?
Se la risposta è negativa, è preoccupante che le vengano riscontrate entrambe le cose a distanza di così poco tempo?
Il sanguinamento riscontrato durante il rapporto qualche settimana fa (e mai più ricapitato) può dipendere da questa cosa ed anche i "fastidi" che lei dici di sentire possono essere causati da questo?
Inoltre, essendo parecchio ignorante sull'argomento e ricevendo davvero poche Informazioni/rassicurazioni dalla mia compagna sulla cosa, ho cercato qualche informazione sul web ma sono entrato ancora di più nel panico.
Ho letto che nella maggior parte dei casi è di formazione benigna, ma raramente può non esserlo, se così non fosse cosa vorrebbe dire?
E poi ho letto di cose come HPV e altre mts, possono davvero centrare qualcosa?
Ultima domanda, il ginecologo le ha detto che può tranquillamente avere rapporti sessuali con la stessa frequenza di prima, è davvero così?
Non lo chiedo per sfiducia nei confronti del medico, ma perchè davvero non vorrei "peggiorare" la situazione.
Mi scuso se mi sono dilungato troppo e ho chiesto troppe informazioni ma sono davvero preoccupato.
Ringrazio di cuore tutti i medici per il loro lavoro.
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
0% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Il fibroma, presumibilmente uterino e non vaginale, e il polipo sono due entità differenti, non correlate tra loro, benigne, molto frequenti tra le donne, che non devono destare preoccupazione.
Sostanzialmente ritengo corretta la condotta del collega, stia pure tranquillo.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.menditto.it

[#2] dopo  
Utente 162XXX

Grazi mille dott.Menditto.
Gentilmente avrei qualche altra curiosità sulla questione.
Secondo lei il "fastidio" che avverte di tanto in tanto può essere dato dal polipo?
E ultima domanda, centra qualcosa l'HPV con la formazione del fibroma piuttosto che del polipo?
Mi scusi di nuovo per le ulteriori domande e la ringrazio di cuore per il tempo dedicatomi.

Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
0% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
L'HPV non c'entra con il polipo e il fibroma, anche se tutti i polipi vanno asportati e analizzati (dato che, tra l'altro, è molto semplice asportarli).
I fastidi potrebbero essere correlati con la presenza del polipo.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.menditto.it