Utente
Gentile Dottore,
a seguito di un'ecografia volta a monitorare l'ovulazione mi è stato rilevato un follicolo di 20 mm all'11 pm (senza alcun tipo di stimolazione). Il dottore del centro presso cui sono in cura mi ha detto di ritornare dopo 2 giorni. A quel punto il follicolo era diventato di ben 30 mm. Mi ha fatto una puntura di Gonasi, ma il follicolo non si è rotto, perchè a detta del medico si era ormai incistato. Dice di non preoccupari perchè ho altri 2 follicoli in via di maturazione e "li faremo scoppiare prima della fine del ciclo". Io mi chiedo,è una cosa possibile? A quel punto non ci sarà muco, la cervice sarà più stretta e lo sperma troverà un ambiente inospitale, oppure si ricreeranno le condizioni ideali? Nella mia ignoranza non avevo mai sentito parlare di una cosa simile. Cosa devo fare? E' meglio sottopormi al trattamento o chiedere di aspettare il mese prossimo, quando nuovi follicoli matureranno? Intanto per trattare la cisti mi ha dato degli enzimi e qualche antinfiammatorio. Ho avuto qualche doloretto dopo il Gonasi, ma ora sembra essere tutto ok.
La temperatura basale nel frattempo non ha mai superato i 36.7 (di solito mi arriva a 36.9-37) e oggi sono al 16 pm.
Infine vorrei cheiderle: è possibile che nonostante il muco, la temperatura che si alza, il dolore al seno e un ciclo regolare di circa 27 giorni io non ovuli e che i miei follicoli si incistino ogni mese? Io e il mio compagno abbiamo fatto tutti gli esami di routine e sembra andare tutto bene, ma nonostante questo, dopo oltre un anno di tantativi, non accade nulla.
Grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr.ssa Ilaria Fantaccini

24% attività
0% attualità
12% socialità
PISTOIA (PT)
FIRENZE (FI)
PRATO (PO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
salve Signora,
da come lo descrive il follicolo di 30 mm effettivamente nn sembra ovulatorio e lo dimostra il fatto che la somministrazione di GONASI non abbia avuto alcun effetto.
ci deve essere un sincronismo tra diametro dei follicoli e spessore endometriale. credo poco probabile recuperare gli altri due follicoli anche perchè in un ciclo spontaneo esiste (di solito) un solo follicolo dominante.
eventualmente mi descriva meglio le due ecografie fatte e cerchiamo di capire qualcosa di piu.


le consiglio di fare un monitoraggio dell'ovulazione a gg alterni per capire se esiste o no un'ovulazione.
e dopo un anno di tentativi sarebbe utile controllare il suo assetto ormonale in fase follicolare precoce (FSH LH PRL TSH) e eseguire uno spermiogramma al compagno . qualora nn siano stati eseguiti questi accertamenti ne parli con il suo ginecologo di riferimento
un cordiale saluto
Dr.ssa Ilaria Fantaccini
spec. in ginecologia, ostetricia, infertilità di coppia.

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottoressa,
il mio compagno ha fatto lo spermiogramma e il risultato è stato definito buono.
Io ho avuto un problema di prolattina alta (curato con Dostinex e Mastodinon) e ora i miei valori sono sempre nella norma.
Dal prossimo mese chiederò un monitoraggio a giorni alterni, ma vede spesso nei centri le richieste dei pazienti non vengono ascoltate fino in fondo!
Tornando al problema corrente: dall'ultima ecografia, fatta ieri (19 pm) mi è stato riscontrato un follicolo di ben 42 mm e 1,5 ml di liquido nell'ovaio sinistro e 14 ml di liquido nell'ovaio destro. Endometrio 9,7 mm.
La dottoressa dice che ho ovulato e che anche il follicolone scoppierà. Considerando che io ho un ciclo di 27 giorni crede che tutto questo "trambusto" lo farà allungare? Lo chiedo per non farmi false illusioni...
La temperatura è costante a 36.8. Inoltre la sera ho pancia gonfia e piena d'aria, potrebbe essere un effetto collaterale del Gonasi?
Cordiali saluti

[#3]  
Dr.ssa Ilaria Fantaccini

24% attività
0% attualità
12% socialità
PISTOIA (PT)
FIRENZE (FI)
PRATO (PO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
buongiorno,
comprendo la sua ansia!

da cio che mi descrive le ipotesi sono due:
- oc'è stata l'ovulazione e quel follicolo di 42 mm è un corpo luteo e quindi c'è possibilità di gravidanza
-oppure nn c'è stata ovulazione e i follicoli crescono per l'effetto del gonasi (LUF), ipotesi per me piu probabile ma le ripeto ancora che purtroppo senza vedere l'ecografia personalmente nn le posso dire di piu.

comunque se il ginecologo che le ha fatto il controllo le ha detto di aver ovulato, sicuramente sara cosie non resta che aspettare il ciclo (sperando non arrivi)

eventualmente nel caso di esito negativo , avendo gia fatto gli esami 'di base' rivaluti la sua situazione clinica per formulare un percorso (eseguire ulteriori esami e supporto farmacologico)con il centro che la segue

rimango a disposizione per ulteriori ciarimenti
un cordiale saluto e in bocca al lupo!!
Dr.ssa Ilaria Fantaccini
spec. in ginecologia, ostetricia, infertilità di coppia.

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottoressa,
se non è troppo disturbo vorrei aggiornarla sulla mia situazione, che questo mese è davvero contorta!
Secondo la dott.ssa del centro dovrei aver ovulato 2 volte: il 16 pm e il 21 pm (a seguito di una nuova puntura di gonasi, questa volta andata meglio della precedente).
Nella giornata di ieri ho avuto uma perdita marrone mista a muco trasparente e il seno si era completamente sgonfiato. Oggi infatti, 24 pm, la mia temperatura è scesa a 36.6. La cosa strana è che improvvisamente, dopo qualche ora, il seno si è rigonfiato ed è ritornato molto dolorante e non ho più nè mal di pancia nè perdite.
Se è vero che ho ovulato al 21 pm (la dott.ssa e l'ecografista erano concordi), come è possibile che già la temperatura si abbassi?
Quando devo aspettare il ciclo? 13 o 14 gg dopo la prima o dopo la seconda ovulazione?
Grazie
Cordiali saluti

[#5]  
Dr.ssa Ilaria Fantaccini

24% attività
0% attualità
12% socialità
PISTOIA (PT)
FIRENZE (FI)
PRATO (PO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
purtroppo non le posso dire di piu senza aver visto e seguito le ecografie.
l'assunzione di gonasi da cmq dei sintomi simil-gravidici transitori .
faccia un test di gravidanza non prima di 12-15gg dal gonasi.
se la temperaturabasale è bassa il prossimo ciclo potrebbe valutare con il ginecologo curante la possibilita di assumere progesterone vaginale dopo l'ovulazione.
un saluto cordiale
Dr.ssa Ilaria Fantaccini
spec. in ginecologia, ostetricia, infertilità di coppia.