Forse quarto aborto?

Salve,
sono una ragazza di 36 anni alla ricerca di un figlio da 3 anni.
Dopo 1 anno di tentativi falliti, il mio ginecologo mi consiglia una laparoscopia diagnostica, l'intervento evindenzia una piccola aderenza nell'ovaio dx che viene asportata. Dopo 1 mese dall'intervento finalmente primo test positivo, prime perdite marroncine, ma poi la prima ecografia scongiura il peggio, la prima eco diagnostica una gravidanza in utero con battito cardiaco, tutto bene. Alla 12 settimana durante la trasducenza nucale scopro di aver perso il bambino con un aborto ritenuto. Ne segue una revisione della cavità uterina il 24 settembre 2009. Il 9 marzo 2010 scopro di nuovo di essere in gravidanza ma il 16 marzo prime perdite marroncine beta basse, dopo 3 giorni beta in calo, il 24 aborto spontaneo. Le beta mi si azzerano a fine aprile dopo 1 mese di perdite ininterrotte. Il ginecologo mi fa eseguire il primo protocollo per la polabortività e ne emerge il MTHFR (C677T) MUTAZIONE PRESENTE ETEROZIGOTE. Mi consiglia il clexane.
Il 10 ottobre 2010 terza gravidanza, inizio la terapia con il clexane, il 16 ottobre le prime perdite, beta basse ma in accrescimento 1l 24 ottobre mi ricoverano per sospetta geu il 26 ottobre salpingectomia dx. Chiedo al mio ginecologo di andare più a fondo lui dice che ho avuto solo tanta sfortuna. Decido di rivolgermi altrove, mi prescrivono un isteroscopia, che diagnostica un piccolo sub setto uterino di 1 cm, decido di sottopormi ad una metroplastica isteroscopica per rimuoverlo l'8 febbraio 2011. L'intervento va tutto bene e al controllo isteroscopico il 24/03/2011 mi consigliano di riprovare a cercare una nuova gravidanza. Con mille paure io e mio marito ritroviamo il coraggio e il 10 maggio scopro di nuovo di essere in gravidanza. Ultima mestruazione 11 aprile.
La mattina del 10 eseguo un prelievo di beta hcg che risultano basse: 49.
Oggi 14/05/11 le ripeto e sono a 73, sono cresciute pochissimo!!!
Ora non so cosa fare, ho paura di una nuova geu, avrei preso un appuntamento dal ginecologo per giovedi 19 maggio ma ho paura sia troppo tardi.
Cosa posso fare? Quando è meglio che io ripeta le beta? Vorrei che se fosse una geu, poterla dignosticare in tempo, mi è rimasta solo la tuba sx.
Ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr.ssa Valentina Pontello Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 8,1k 178 92
Gentile Signora,

mi dispiace per la sua storia, così sfortunata.

Le beta di questa gravidanza non sono brillanti, ma da sole non fanno diagnosi.
Ripeterei un controllo a distanza di qualche giorno, se restano stabili questo farebbe pensare ad una gravidanza biochimica (mancato impianto), se superano 1000-1500, sarebbe utile fare un'eco transvaginale, per cercare di capire l'evolutività della gravidanza.

Dr.ssa Valentina Pontello
https://linktr.ee/vvpginecologa
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la disponibilità,
oggi ho ripetuto le beta e oggi sono scese a 53, e da pochi minuti sono arrivate le perdie rosse associate a forti dolori. Lei crede sia il caso che io mi rechi al pronto soccorso?
Grazie
[#3]
Dr.ssa Valentina Pontello Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 8,1k 178 92
Se non ha forti dolori, non importa.
Dovrebbe venire una mestruazione.
Faccia poi un controllo dal medico.

Mi dispiace...
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celerità nella risposta...

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test