Utente
Io e mia moglie è da 3 anni che cerchiamo di avere un figlio.
Varie traversie ci hanno portato alla Clinica Zucchi di Monza, di cui non voglio fare nomi in quanto è uno staff formidabile, per gentilezza e professionalità (salvo rarissime eccezioni), in quanto siamo stati definiviti "un incontro genetico problematico".
Problemi miei (azospermia) e di mia moglie ci hanno portati a effettuare nel 2006-2007 2 Icsi che hanno portato la prima (dicembre 2006) ad un aborto alla 09' settimana (il lunedì il battito si vedeva, poco ma si vedeva, il giovedì non c'era più), mentre il secondo (maggio 2007) non ha attecchito.
A metà novembre ci è venuto un dubbio, e lo stick dava l'inizio di una gestazione spontanea....
Dopo dei dolori, ci siamo recati al pronto soccorso e dalla ecografia dava una camera gestazionale vuota e non c'è il sacco vitellino, e, salvo attendere la prossima ecografia di venerdì, pare possa essere un nuovo aborto, per ovulo cieco.
Vorremmo procedere a fare ulteriori verifiche genetiche, che abbiamo visto anche su questo sito (il cariotipo è stato verificato ed è tutto regolare), ma a quanto pare in regione Lombardia (tramite numero verde della regione, sia contattando centri specialistici) non esiste centro che possa fare questo tipo di analisi.
O meglio, l'unico ospedale contattato che potrebbe farlo (San Raffaele mi pare) ci ha risposto: liste bloccate per 5 mesi con il ssn oppure visita privata a xxx euro.
E' possibile avere un elenco di centri e una lista più o meno ampia degli esami da fare?
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Castelli

24% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
da tempo ci occupiamo di abortività ricorrente e abbiamo anche pubblicato su riviste internazionali circa i protocolli diagnostici e terapeutici. Posso dirvi che esiste un protocollo di esami che possono essere eseguiti presso diversi laboratori convenzionati della regione sicilia. L'ospedale cervello esegue esami riguardanti lo stato trombofilico.
Resto a disposizione per qualsivoglia consulto...anche se a distanza è un po' difficoltoso.
Dott. A Castelli
Specialista in fisiopatologia della riproduzione
Chirurgia mininvasiva e ricostruttiva intima
Dottore di ricerca in biotecnologie

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Purtroppo risultiamo un po' distanti e sarebbe per noi difficile effettuare gli esami presso di voi.
Tuttavia se fosse possibile avere copie dei protocolli diagnostici e terapeutici da Voi pubblicati sarebbero per noi già un inizio (eventualmente mi faccia sapere se possibile per email).
Rimaniamo comunque in attesa di una comunicazione da Suoi colleghi di centri più vicini a Como-Varese.
Ci pare di avere sentito parlare dell'Ospedale Vecchio di Monza.
Cordialità.

[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Credo che la Vs storia personale, possa indurre a fare diagnosi di "poliabortività" presso un Centro pubblico della Sua città (Ospedale, Consultorio).
Ciò Le consentirebbe di ottenere l'esenzione dal pagamento del ticket sanitario per alcuni degli esami che dovrà eseguire e che potrà effettuare in uno qualunque dei laboratori convenzionati col SSN delle sue parti.
Non occorre assolutamente rivolgersi solo ed esclusivamente ad un laboratorio Ospedaliero per eseguire queste analisi.
Perciò, si faccia dare l'elenco degli esami da effettuare. Si rechi al Distretto sanitario di riferimento, si faccia rilasciare una certificazione che comprovi lo stato di poliabortività della coppia e le rilasceranno una sorta di "tagliandino" con una esenzione per patologia.
Si rechi dal Curante con tale tagliandino e si faccia prescrivere le dovute analisi. Vedrà che lacune di queste, secondo il DMS in vigore, saranno esenti dal pagamento del ticket e potranno essere effettuate presso uno qualunque dei Laboratori convenzionati col SSN, dove la lista d'attesa sarà, senz'altro, meno lunga.
In alternativa, prenoti un Day Hospital in uno degli ospedali della Sua città, presso un reparto Ospedaliero che abbia un servizio di fisiopatologia della riproduzione umana, di gravidanza a rischio o di Sterilità/Infertilità di coppia.
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
Ho scaricato il DMS ma riporta solo una parte degli esami che, su un diverso numero di siti, i vari consulenti consigliano.
Non risulta possibile avere copia dei protocolli completi per le analisi di 1^, 2^ e successivi livelli?
Vi ringrazio.
Comunque: l'esenzione per poliabortività deve essere certificata e richiesta da uno specialista (da un ginecologo)?

[#5]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La diagnosi di poliabortività dev'essere certificata da un Ginecologo ASL (Ospedaliero o del Consultorio).
La lista degli esami per la diagnosi di poliabortività può desumerla dai vari interventi 8anche di chi scrive) su altri posts del sito, digitando la parola "aborto" ed usufruendo della funzione "cerca".
Nel caso trovasse difficoltà, potrei nuovamente aiutarLa.
Buone feste.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente
Siamo finalmente riusciti a trovare un Ospedale pubblico che effettua in Lombardia diagnosi e prescrive gli esami per poliabortività e vogliamo segnalarlo per gli altri utenti che fossero nella nostra situazione.
E' L'ospedale vecchio di Monza, che fa parte dell'azienda ospedaliera san gerardo.
Vorrei dare ulteriori indicazioni, ma il sito oggi risulta staccato.
L'indirizzo è www.hsgerardo.org.
Tra l'altro la prima visita viene esentata con codice M00 (poliabortività) pertanto dovrebbero essere di conseguenza esenti anche quasi tutti i successivi esami, penso.
Cari saluti a tutti.
E che il 2008 porti a tutti salute e, chi la cerca, la cicogna......

PS! : Cari dottori, vorrei farVi una domanda. Essendo io terato e oligospermico, (non azoo...) vorrei sapere se la visita ad un sito termale che, nell'elenco delle cure indica anche "cura di soggetti con problemi alla fertilità", possa essere stato di aiuto per un concepimento naturale. Il sito sono le terme di istarske-toplice in Croazia.

[#7]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Per la richiesta in esame, credo si opportuno postarla nella sezione Andrologia.
Un buon 2008, carico di...cicogne!!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli