Utente 191XXX
Sono alla 34esima settimana di gravidanza. Ieri alla visita ginecologica il mio medico ha misurato la pressione circa 3 volte, di cui l'ultima a circa 1 ora di ditanza dalle altre 2. In tutte e 3 le volte la pressione è risultata alta, la massima oscillava tra 130 e 140, la minima 80 e 85. Però sia tornando a casa dalla visita che provandola oggi più volte, la pressione non superava i 120/75.
Aggiungo che ho caviglie, specialmente la destra, e viso gonfi e che da maggio sono aumentata di circa 6 Kg.
Gli esami delle urine li avrò fra alcuni giorni.

Ci son molte probabilità che sia gestosi? Se sì, che rischi corre il mio bimbo a questa settimana di gravidanza (potrebbe avere un'interruzione della crescita)? Che accorgimenti devo prendere, oltre ad una sana dieta per non correre rischi?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
0% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Per il momento se pone massima attenzione ad una alimentazione corretta e controlla regolarmente la pressione arteriosa non corre particolare rischi. Tra l'altro ha raggiunto un'epoca alla quale c'è maturità polmonare ed eventuali complicanze, che al momento non ha motivo di temere, possono essere gestite con maggiore tranquillità.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.menditto.it

[#2] dopo  
Utente 191XXX

Grazie mille per la risposta!

Leggendo qua e là in internet (cosa che so non bisogna fare) mi ero molto agitata.

Stanotte, non so se per merito dell'alimentazione o altro, sarò andata in bagno una decina di volte e stamattina ero sgonfissima! Le caviglie e il viso, dopo giorni di gonfiore, completamente sgonfi, 1 kg in meno il mio peso e pressione nella norma.
Magari è stato un falso allarme o forse ho una gestosi lieve, ma sicuramente l'alimentazione c'entra tantissimo, cosa che in internet non era classificata importante più di tanto. Ho eliminato completamente sale, olio, pasta, pane e carne rossa e inserito tanta frutta (tranne melone e anguria purtroppo), fette biscottate integrali, verdure cotte e carne bianca.

Sicuramente è una cosa che avrei dovuto fare prima ma l'importante è che l'ho capito in tempo perchè quest'ultimo mese mi stavo lasciando proprio andare col cibo.

Comunque ancora grazie!

[#3] dopo  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
0% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Brava. L'alimentazione in generale è fondamentale non solo in gravidanza, se tutti riuscissimo a magiare in maniera corretta e a bere adeguatamente, si consumerebbero molti farmaci in meno.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.menditto.it

[#4] dopo  
Utente 191XXX

Ho una domanda forse stupida, non so, ma oggi ho mangiato uno yogurt ACTIVIA, ma fa veramente male in gravidanza come dopo purtroppo ho letto?

[#5] dopo  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
0% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Non mi risulta che il prodotto citato faccia male in gravidanza e non riesco a immaginare come potrebbe, eventualmente, esserlo (a meno che non sia scaduto).
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.menditto.it

[#6] dopo  
Utente 191XXX

Tornando al discorso della pressione, oggi più volte l'ho avuta intorno a 125/84 nonostante il cambio di alimentazione, mi devo preoccupare? non capisco il perchè ora di questi sbalzi.

[#7] dopo  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
0% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
E' un valore ancora tollerabile, ma da tenere sotto attento controllo.
E' la gravidanza in quanto tale che può predisporre ad aumenti pressori.
Ma misuri tranquillamente la pressione, senza ansie (altrimenti il valore può essere falsato).
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.menditto.it

[#8] dopo  
Utente 191XXX

Ok, grazie per la risposta veloce! Ora è un po' difficile misurarla senza ansie, ma ci proverò, influisce anche il fatto che per ora dormo veramente poco perchè il bimbo è a dir poco movimentato, quindi magari sono un po' più nervosa del solito.

[#9] dopo  
Utente 191XXX

Oggi sono a 37+1 settimane di gravidanza.
Ieri ho fatto un'altra visita. Pressione 130/85. Continuo dieta senza sale e da ieri sera ho iniziato a prendere l'Aldomet.
Marcello il 16/07, data dell'ultima ecografia, pesava intorno ai 2,3kg, ieri 2,7kg. A me sembra una crescita normale lui dice che è una crescita discreta, facendo intendere che forse doveva pesare di più. Forse mi prenoterà nel reparto della gravidanza a rischio, attendiamo le analisi delle urine che farò venerdì. Dice che sono a rischio gestosi e che Marcello potrebbe non crescere adeguatamente a causa di questo.
Quando in questi giorni avevo misurato la pressione l'ho avuta sempre nella norma, la minima intorno agli 80 e la massima ai 115; è capitato raramente che avessi 130/89.
Vorrei sapere genetilmente che rischi si corrono con l'induzione, i pro e i contro, e che rischi correrei non facendola (perchè ho letto che la gestosi potrebbe portare la mortalità del feto..).

[#10] dopo  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
0% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Il peso stimato del feto mi sembra adeguato all'epoca gestazionale ed anche ai Suoi dati biometrici che riporta nel profilo.
L'induzione non comporta grandi rischi, in effetti se praticata molto presto potrebbe più facilmente fallire e costringere all'esecuzione di un taglio cesareo, ma ritengo che le sia stata proposta solo come eventuale ipotesi nel caso in cui i valori pressori dovessero aumentare in maniera incontrollata (evento che non è ancora successo e non è detto che debba necessariamente accadere).
Non abbia particolari ansie, il fatto che venga seguita in un reparto di gravidanza a rischio va considerato solo come una condotta più attenta, tesa ad evitare che possano verificarsi complicanze inaspettate, per tale ragione deve solo essere tranquilla.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.menditto.it

[#11] dopo  
Utente 191XXX

Ieri ho fatto la visita nel reparto di gravidanza a rischio.
Hanno eseguito un tracciato di poco meno 30min, varie domande, controllo della pressione e delle urine e infine visita interna per controllare lo stato dell'utero ed ecografia.
Il risultato tutto ok. Continuo terapia con l'aldomet e dieta.
Però al momento del peso del bambino loro hanno calcolato 2550gr, ovvero 200gr meno dell'ecografia di 1 settimana fa. Mi hanno tranquillizzata dicendomi che la variazione è normale vista l'apparecchiatura diversa, ma sono ancora un po' perplessa vista la grande differenza. Lei mi può confermare ciò?

[#12] dopo  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
0% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Il peso stimato ecograficamente non è un valore reale, ma il risultato di un calcolo eseguito in base alle misure di alcuni organi. Vi è una grande variabilità in base ai diversi operatori e al software dei diversi ecografi. Quindi può stare tranquilla.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.menditto.it