Utente
Buonasera, scusate se vi disturbo, ma mia moglie è alla mia prima gravidanza e... i dubbi ci assillano. Mia moglie è entrata oggi nella ventunesima settimana, ha sempre avuto una gravidanza splensisa, senza nausee e altri disturbi. La settimana scorsa ha fatto l'ecografia morfologica e la bimba sta bene. La sua ginecologa le ha però detto, senza comunque spaventarci, che la placenta è un po' bassa (si è appuntata "placenta previa laterale"). Ha detto a mia moglie di evitare di sollevare pesi e di evitare i rapporti sessuali fino al prossimo controllo (che avverrà ai primi di agosto). Questa settimana non abbiamo avuto rapporti, ma è successo che un paio di volte la masturbassi delicatamente, mentre ci facevamo delle coccole. Ora mi è venuto un dubbio: è pericoloso per la bimba ciò che abbiamo fatto? Non è stato nulla di proliungato e tutto molto soft.
Scusate se vi ho rubato del tempo.
Grazie mille per la vostra risposta.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La placenta bassa non è la placenta previa.
In questi casi potrebbe risalire verso la fine della gravidanza.
Solitamente si manifesta con perdite ematiche non associate a contrazioni uterine.
Secondo il mio parere non avete combinato nulla di grave con la vostra intimità sessuale.
BUONA GRAVIDANZA!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dott. Blasi, la sua risposta mi tranquillizza molto. Lei intende che è la placenta previa a manifestarsi con perdite ematiche vero? Per ora non è mai successo nulla di simile.
Grazie in anticipo anche per questo suo chiarimento.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille per i suoi consigli e soprattutto per avermi tranquillizzato. Sono convinto che la placenta di mia moglie risalirà (come le dicevo, dall'inizio della gravidanza, non ha mai avvertito dolori e non ha mai avuto perdite ematiche). Oggi è entrata nella ventiduesima settimana e si preoccupa perché non sente ancora i movimenti della nostra bimba. Io penso positivo, secondo me la bimba sta bene, anche perché, da profano, penso che se fosse successo qualcosa avrebbe dovuto avvertire perdite ematiche o sentire dolori. Sbaglio? Mi scusi tanto per il disturbo, ma voglio solo poter tranquillizzare mia moglie (la prossima visita ginecologica sarà il 3 agosto).
Grazie mille

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tra poco incomincerà ad avvertire i primi movimenti fetali e si tranquillizzerà.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora... vista la sua gentilezza le chiedo un'ultima cosa. La ginecologa di mia moglie per i primi 3 mesi le ha consigliato di assumere il Multifolico, mentre in seguito le ha detto di assumere il Multicentrum materna... mia moglie si è dimenticata un paio di volte di assumere quest'ultimo... è un problema? Io penso che, visto che mia moglie mangia frutta e verdura e segue una dieta equilibrata (è al quinto mese e ha preso meno di 5 Kg, partendo da un peso di 50 Kg ed essendo alta 158 cm... la sua ginecologa ha fino ad ora detto che è stata brava), sia una precauzione in più prendere questo integratore, ma se per due volte non l'ha preso non credo succeda nulla.
La ringrazio per la sua disponibilità

[#7] dopo  
Utente
Aggiungo un'ultima cosa, così in una risposta mi toglie ogni dubbio (la prego di perdonarmi...). Prima le ho detto che mia moglie deve aver dimenticato di prendere il Multicenterum materna un paio di volte... in realtà, facendo ora il calcolo delle capsule che ha già preso e di quelle restanti nel flacone, pare che una volta l'abbia dimenticato mentre forse una volta, sbadatamente ne ha prese due (non è stato un periodo semplice per mia moglie, una sua amica ha avuto un aborto spontaneo e in più ha dovuto affrontare dei problemi familiari)... è grave il sovraddosaggio per un giorno? Tra le precauzioni per la toxo e tutto il resto lei si sente in colpa verso la bimba per ogni sua mancanza... vorrei poterla tranquillizzare anche su questo. Sicuramente non accadrà più di far confusione con l'integratore.
Grazie

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è successo nulla ,tranquillizzatevi.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la sua infinita disponibilità dott. Blasi. Mia moglie nel frattempo ha fatto un controllo in Pronto Soccorso e le hanno detto che, pur essendo alla settimana 22+4 e non sentendo ancora i movimenti della bimba, lei sta bene, il battito c'è e lei si muove (abbiamo fatto l'eco). Ora è un po' più tranquilla, anche se per ogni cosa che fa, come lei avrà ben capito (sia riguardo alla nostra intimità, che stiamo vivendo, dopo la proibizione della ginecologa di aver rapporti, in modo molto soft, tramite carezze e sfioramenti, sia riguardo a ciò che mangia, a come lava frutta e verdura...), si fa venire mille dubbi e mille sensi di colpa, col timore di nuocere sempre alla bimba.
Grazie mille ancora e scusi il disturbo.

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI