Utente cancellato
Gent.mi Medici
confidando come sempre nel Vostro prezioso aiuto con pareri e consigli, vi esporrò sinteticamente il mio problema. Mi trovo in una situazione di panico causa continue perdite ematiche post-conizzazione, intervento effettuato in data 19-10 con bisturi a lama fredda, i primi 10 giorni sono stati tranquilli senza perdite ne dolori, il 29 ho avuto delle perdite rosse proseguite il giorno successivo, fino al 31-10 quando mi sono recata al pronto soccorso ginecologico (dove sono stata operata) e mi hanno visitata, hanno rimosso l'escara e applicato un Tabotamp imbevuto di una sostanza. La sera del giorno successivo mi sono nuovamente presentata al pronto soccorso in quanto le perdite erano aumentate e non diminuite, mi hanno applicato localmente TRANEX 500 e rimesso il tabotamp senza che sia pero' troppo aderente alla "ferita". Il giorno successivo sono stata benissmo (ieri) mentre oggi ho iniziato ad avere minime perdite ematiche rosse nel pomeriggio, a tratti, ossia qualche perdita ogni "tot ore". Ora la mia paura è che l'emorragia riprenda, stanotte o domattina o anche nei prossimi giorni. Sono passati 15 giorni dall'intervento, ho ancora pericolo di grosse emorragie (anche tenendo conto delle 2 visite effettuate nei giorni scorsi) oppure posso stare tranquilla senza temere il peggio ma eventualmente solo perdite relativamente modeste? Essendo una persona molto ansiosa, affetta da attacchi di panico, sto vivendo nell'angoscia piu totale anche perche vivo da sola e temo di non avere un immediato aiuto in casi estremi di emorragie forti (possono capitare??)
Aggiungo che il CICLO mestruale non è molto regolare ma generalmente viene ogni fine mese, spesso abbondantissimo, questi ultimi mesi ha un po sballato in quanto ero molto tesa per questo intervento che tanto temevo (ho avuto una forte emorragia anche post-biopsia in agosto, risoltasi dopo applicazione di soluzione di monsel) tornando al ciclo questi mesi ha ritardato venendomi il 10 settembre e poi il 7 ottobre. Ieri dall'ecografia pero fatta al pronto soccorso dicevano che non sembrava che il ciclo fosse in arrivo nonostante i tempi siano piu o meno maturi viste le 4 settimane passate. Non ho modo quindi nei giorni a venire di distinguere un'eventuale emorragia dal ciclo mestruale. In breve la mia domanda è se teoricamente potrei avere emoragie oppure difficilmente (o solo perdite) e come distinguerle dal ciclo...
A questo punto vivo nell'ansia , spero tanto in un Vostro prezioso consiglio per stare un po piu serena e sapermi regolare un po in caso di episodi emorragici. Ringraziando di cuore ancora una volta porgo cordiali saluti a tutti i medici cosi disponibili ad offrire il loro supporto e aiuto

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1. deve escludere che si tratti di flusso mestruale.
2. non assumere derivati dell'acido acetilsalicilico (aspirina,cemirit,vivinC,ect) effetto anticoagulante
3 . valutazione dei tempi di coagulazione (visti i precedenti)
4. individuare per via colposcopica la presenza di un piccolo vaso da coagulare.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
7777

dal 2015
Salve, La ringrazio di cuore, vedro il tutto domani ,ad ogni modo attualmente ho sporadici piccoli sanguinamenti, tipo arancio marrone liquidi, oppure a volte rosso scuro con coaguli (ossia grumetti scuri oppure mucosita') ma x ora nessuna emorragia. I tempi di coagulazione si vedono mezzo esami del sangue ? se si li ho gia fatti ed erano a posto, cosi mi era stato detto da medici chirurghi dell'ospedale.
Riguardo il ciclo non ho la piu pallida idea... Ad ogni modo a oggi tutto abbastanza bene. RINGRAZIO ANCORA DI CUORE

[#3] dopo  
7777

dal 2015
Salve, La ringrazio di cuore, vedro il tutto domani ,ad ogni modo attualmente ho sporadici piccoli sanguinamenti, tipo arancio marrone liquidi, oppure a volte rosso scuro con coaguli (ossia grumetti scuri oppure mucosita') ma x ora nessuna emorragia. I tempi di coagulazione si vedono mezzo esami del sangue ? se si li ho gia fatti ed erano a posto, cosi mi era stato detto da medici chirurghi dell'ospedale.
Riguardo il ciclo non ho la piu pallida idea... Ad ogni modo a oggi tutto abbastanza bene. RINGRAZIO ANCORA DI CUORE