Utente
buonasera scusatemi se probabilmente ho sbagliato la sezione per inserire la mia domanda.... ma avrei bisogno di un consiglio urgentemente... mi trovo alla 10 settimana di gravidanza, ed oggi ho involontariamente mescolato candeggina e un prodotto anti calcare per la pulizia del bagno, e dopo aver respirato sono stata male, per una ventina di minuti non riuscivo a respirare, sentivo soffocare e tossivo, e conati di vomito. ora sento come un peso sul petto. ho paura che questo episodio possa aver causato danni al bambino: secondo voi cosa succede? cosa mi consigliate di fare? grazie mille.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non sarà successo niente di importante, ma in casi come questo è utile contattare il proprio medico o riferirsi al pronto soccorso di zona.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
grazie mille per la risposta...
volevo approfittarne per fare un altra domanda.
mi trovo a 13 settimane di gravidanza. ho effettuato la translucenza nucale ed è risultata buona, 1.7 ed è stato evidenziato l'osso nasale, bimbo di 6 cm in movimento, tutto ok.. ma invece il bitest è risultato positivo per la trisomia 21.
1:247.
sono molto angosciata. vorrei effettuare l'amniocentesi, nonostante le rassicurazioni della mia ginecologa che dice di tenere conto principalmente dell'esame ecografico, ma io ormai voglio togliermi questo dubbio.
anche se non ho superato i 35 anni, visto l'esito del bitest, potrei effettuare gratuitamente l'amniocentesi in ospedale? o è comunque a pagamento?
e in ospedale potrei richiedere la tecnica con la quale già dopo le 48 ore si hanno i primi risultati?
grazie ancora

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

essendo venuto un risultato a rischio, le spetta gratuitamente l'esame invasivo.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi