Corpo luteo emorragico ed endometriosi

gentili dottori buongiorno.

c'è un dubbio che mi tormenta e vorrei sentire il vostro parere.
nel mese di maggio ho fatto le stimolazioni ovariche per essere sottoposta al primo tentativo di fecondazione assistita (icsi), due giorni prima del pick up sono stata bloccata per rischio iperstimolo, in seguito ho fatto un'ecografia al termine della successiva mestruazione che ha riportato delle ovaie normali, tutti i follicoli si erano riassorbiti e mi stavo preparando per ovulare nuovamente. pronta per partire al successivo ciclo sono rimasta poi delusa perchè al primo monitoraggio è uscito fuori un corpo luteo emorragico di 2 cm circa. la ginecologa mi ha però domandato se soffrissi di endometriosi(mai avuta, cicli regolarissimi di 27/28 gg, ovulazione regolare, flusso normale e doloroso nella norma, regolato con un buscopan al 1° gg), sono stata rimandata al ciclo successiva, certe che si sarebbe riassorbito da solo o quantomeno ridotto, "lui" invece è sempre lì, sempre di 2 cm, anche questa ginecologa (diversa dall'altra) ha chiesto dell'endometriosi. a me questa "parola" spaventa moltissimo perchè so che è un problema piuttosto serio, difficilmente curabile e risolvibile solo grazie a interventi di chirurgia in cui vengono spesso asportate parti di ovaie...tube.

potrebbe essere possibile che di punto in bianco sia arrivata l'endometriosi? oppure il corpo luteo emorragico è la conseguenza delle stimolazioni ovariche? ora sto prendendo la ginoden, la prenderò per due cicli e tornerò a fare un'ecografia di controllo i primi di settembre. sono davvero preoccupata da questa situazione anche perchè il nostro problema è una grave infertilità maschile che peggiora sempre di più, ho proprio paura che ad ogni tentativo ci siano poi queste conseguenze che mi fanno perdere del tempo preziosissimo(visto che l'andrologo crede che entro un paio d'anni l'infertilità diventerà definitivamente sterilità).

grazie per le risposte che vorrete darmi, cordialmente federica
[#1]
Dr. Maurizio Di Felice Ginecologo 4,2k 104
Gentile utente, la cosa più probabile è che sia un corpo luteo emorragico; talvolta l'aspetto ecografico della cisti endometriosica e del corpo luteo sono simili; tuttavia ora segua i consigli e verrà fatta diagnosi

Dr. Maurizio Di Felice

[#2]
dopo
Utente
Utente
gentile dottore, puroppo quel corpo luteo emorragico non si è mai riassorbito nè si è ridotto, due cicli di ginoden non sono serviti a molto, il centro di pma mi ha quindi diagnosticato una cisti endometriosica.

abbiamo cmq affrontato la fivet che fin'ora ha dato ottimi risultati, lunedi 22/09 mi sono stati impiantati tre "embrioni" di 9, 8 e 7 cellule, sono in attesa di prelievo di beta hcg.

ma è possibile che le stimolazioni ovariche mi abbiano fatto venire l'endometriosi? eppure io ho fatto diverse ecografie e non mi era mai stata diagnosticata. penso che sia strano che sia uscita cosi dall'oggi al domani...
[#3]
Dr. Maurizio Di Felice Ginecologo 4,2k 104
E' una cosa atipica,ma i fatti strani accadono, in bocca al lupo
[#4]
dopo
Utente
Utente
crepi il lupo e grazie per la celere risposta
[#5]
dopo
Utente
Utente
volevo solo informarla che fortunatamente la fivet è andata bene...le beta sono positive
[#6]
Dr. Maurizio Di Felice Ginecologo 4,2k 104
Ribadisco in bocca al lupo

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test