Estesa cervico vaginite da flora batterica

Salve, sei mesi fà risultò dal pap test un'estesa cervico vaginite da flora batterica (senza che io avvertissi alcun sintomo), curata con 15 ovuli mac miror complex. A distanza di sei mesi ho ripetuto di nuovo il pap test col medesimo risultato (anche stavolta non ho sintomi). Al che il ginecologo mi ha prescritto di nuovo gli stessi ovuli, con l'indicazione di eseguire ben 3 cicli da 10 giorni (con una pausa di 4 giorni tra i vari cicli), cura piuttosto lunga. Ha prescritto, inoltre, a me e al mio compagno, 3 pillole di zitromax 500. 
Vi sembra una cura valida? Per me piuttosto lunga... Inoltre è possibile che quest'infiammazione praticamente non mi sia mai passata? Come posso accorgermene, non avendo sintomi e anche prevenirla. Grazie di cuore.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,5k 1,3k 252
Avrei approfondito le indagini consigliando una coltura di tampone ENDOCERVICALE per la ricerca del Gonococco, Micoplasma e Clamidia.
Inoltre avrei effettuato una COLPOSCOPIA , il tutto per escludere una ENDOCERVICITE.
Queste forme a volte sono Asintomatiche , l'unico segno potrebbe essere uno "scolo" di muco purulento dall'orifizio uterino (collo uterino)
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Attivo dal 2014 al 2017
Ex utente
Grazie di cuore ne parlerò col mio medico. Un'ultima domanda: ritiene che la terapia prescritta (per me sono davvero tanti "ovuli") possa avere qualche effetto collaterale? Le rinnovo i miei ringraziamenti.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test