Utente 375XXX
Salve dottore,
Dopo 3 stimolazioni con clomid e gonasi e 2 IUI non andate a buon fine abbiamo deciso di rivolgerci ad un altro ginecologo con il quale abbiamo effettuato una stimolazione con meropur e gonasi. Le fornisco alcuni dettagli:
- ultima mestruazione: 25/01/2015
- iniezione di gonasi (5000): 4/02/2015 ore 8:00
- rapporti mirati: 5/02 (sera) e 6/02
- test positivo: 27/02
- beta del 27/02: 2155
- beta del 6/03: 8980
- eco del 11/03: camera gestazionale di 16 mm vuota.
- nessun segno di distacco.
Ho visto il sacco vitellino anche se nella cartella il ginecologo non ha riportato alcuna misura.

Secondo lei è possibile, nonostante il gonasi, che la gravidanza sia in ritardo? Oppure devo aspettarmi una gravidanza anembrionica?

Prossima eco fissata per il 20/03 con la speranza di vedere l'embrione e sentirne il battito.
Grazie

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il valore del diametro medio per visualizzare l'embrione in una sacca dotata di sacco vitellino secondario parte da 18 - 20 mm.
Attenda, quindi e non si lasci a supposizioni negative a priori.

Cordiali auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente 375XXX

La ringrazio per la celere risposta. Quello che vorrei capire è se la gravidanza potrebbe essere in ritardo nonostante l'ovulazione sia stata cronometrata attraverso la somministrazione del gonasi.
Potrebbe magari dipendere dal l'influenza con febbre a 39 che ho avuto circa 10 giorni dopo l'ovulazione?
Grazie

[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se ne riparlerà dopo la prossima eco. In caso di visualizzazione dell'embrione, specie fra la 7ma e la 9a settimana, il dato della lunghezza embrionaria, permetterà di risalire ad un'epoca di gestazione accurata, con uno scarto di soli 4 giorni.

Attenda.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente 375XXX

Salve dottore, torno a scriverle dopo l'eco questa sera.
La sacca gestazionale è cresciuta pochissimo, da 16mm a 20mm (letto sull'eco, anche se il ginecologo ha scritto 17mm sul referto). Il sacco vitellino questa volta è ben visibile (4,6mm) ma dell'embrione ancora nessuna traccia. Sono alla 7+5 settimana di amenorrea.
Non vi sono segni di distacco.
Secondo lei ci sono possibilità che l'embrione si sviluppi e si veda entro la prossima settimana?
Consideri che ho fatto iniezione di gonasi il 4 febbraio.
Grazie

[#5] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Le cose che scrive e che riporta non fanno ben sperare. Il valore del sacco vitellino, in quest'epoca, in riferimento al sacco gestazionale (ovviamente dando per buone le misurazioni eseguite), potrebbero far pensare ad un sacco vitellino eccessivamente grande ("idropico" come qualcuno lo definisce), segno prognosticamente negativo.
Non posso dirle altro se non di attendere e di vedere cosa Le riservano gli eventi futuri. Mi tenga informato se crede.
Saluti ed auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente 375XXX

Salve dottore, torno a scriverle per informarla che giovedì scorso ho subito un raschiamento.
Mi hanno dimesso dall'ospedale il giorno stesso prescrivendomi 2 cp al giorno di methergin per 5 giorni + ciproxin sempre 2cp/die x 5gg.
Appena uscita dall'ospedale le perdite sono finite ma dalla mattina successiva sono iniziati dei dolori fortissimi alle gambe. Pensa sia normale non avere perdite? Pensa che i dolori dipendano dal methergin?
Grazie e buona serata

[#7] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Credo siano da Methergin. Le perdite assenti potrebbero denunciare una iper-contrazione dell'utero.
Ne parli col Curante.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli