Utente 379XXX
Salve! Spiego in breve la mia situazione, Ho 41 anni e sono stata operata per un fibroma di circa 8/10 cm (ed altri due molto più piccoli) il 02/02/2015. L'operazione per fortuna è riuscita perfettamente. Al primo controllo dopo l'intervento avvenuto in data 04/05/2015 la mia ginecologa mi ha trovato in perfette condizioni. Mi ha consigliato di attendere ancora altri tre mesi per provare a rimanere incinta (non ho ancora figli e non sono mai stata in stato interessante) prescrivendomi acido folico ed esami preconcezionali dai quali e risultato che non sono immune alla rosolia.
Ho deciso di eseguire il vaccino visto che comunque devo aspettare per cercare una gravidanza i tre mesi post intervento che coincidono a quelli post vaccino (così almeno mi ha detto l'immunologo dell'asl dove ho eseguito il vaccino...è corretto?).Questo è il quadro generale.
La cosa che mi preoccupa di più però è l'andamento del mio ciclo. Io ho sempre avuto un ciclo molto breve, 23/26 giorni con rare volte di 28/30, flusso normale 3 giorni a scemare verso il 5, Adesso sto notando una diminuzione del flusso con durata sempre di 3 giorni ma molto scarso. Questo lo sto notando negli ultimi cicli dopo l'operazione. I primi due cicli sono sono arrivati al 27 e 28 giorno, poi sempre a scendere 25esimo giorno 24esimo e adesso 23esimo. Questo non mi preoccupa...più che altro mi preoccupa il poco flusso. Potrebbe essere sintomo di una menopausa precoce?!? Che controlli potrei fare per scongiurare tutto ciò? Vorrei veramente riuscire a rimanere incinta anche se l'età è quella che è, ma la vita alle volte non ti fa fare sempre il percorso che vorresti. Dalla mia ho che per la mia età sono abbastanza in forma. Cosa mi consigliate?!? Grazie infinitamente. Ps scusate la lunghezza del messaggio.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il flusso mestruale forse è diminuito non per pre-menopausa , ma perchè si è sottoposta a miomectomia..
Probabilmente ci sarà un difetto di OVULAZIONE , sono tutti fattori che devono essere valutati in funzione del desiderio di gravidanza .
Un criterio utile per valutare l'indice di fertilità (riserva ovarica) potrebbe essere il dosaggio dell ' AMH( ormone anti-mulleriano) .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 379XXX

Grazie per la risposta. Provvederò a farmi prescrivere quest'esame dal mio medico. Saluti