Utente 365XXX
Salve,
la mia ragazza ha smesso all'inizio di maggio di prendere la pillola e pochi giorni dopo abbiamo avuto un rapporto che si è svolto con preservativo (che ha funzionato dato che dopo l'ho riempito d'acqua e non aveva perdite) e con coito interrotto molto prima dell'eiaculazione (che è avvenuta in altri luoghi).
Qualche giorno fa le sarebbe dovuto venire il ciclo ma non è venuto. E' possibile una gravidanza in queste condizioni o è certamente dovuto all'interruzione della pillola?
Inoltre quanto sono attendibili i test per la gravidanza che si trovano in farmacia (tipo clearblue digitale)? Il mio timore è che non sia incinta ma il test dia per errore un risultato positivo viste anche le variazioni ormonali generate dall'interruzione della pillola.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se le cose si svolte come le ha descritto, non ci dovrebbero esser problemi di gravidanza indesiderata , ma soltanto un ritardo della ripartenza della ovulazione da sospensione della pillola .
I test commercializzati sono attendibili e i risultati NON SONO influenzati dall'azione della pillola , oltretutto sospesa all'inizio di maggio.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI