Utente 134XXX
Buongiorno, sono in gravidanza e un dubbio mi attanaglia e non mi fa stare tranquilla.
-Data della mia ultima mestruazione 25/12/2014, quest'ultima è stata un po' anomala,meno abbondante del solito;
-nel ciclo precedente(mestruaz 30/11/2014) ho avuto due rapporti l'11/12 e il 17/12.
-Dopo le mestruazioni gli stick casalinghi per rilevare l'ovulazione hanno indicato il picco di LH il giorno 2/01/2015 (specifico che i miei cicli durano in media 25 giorni con ovulazione rilevata solitamente tra l'8° e il 12°giorno). Ho avuto rapporti quindi il giorno 2 e il giorno 4 gennaio 2015.
-19/01 ho eseguito un prelievo di sangue risultato beta hcg=46
-20/01 ecografia transvaginale con visualizzazione dubbia della camera gestazionale(mi è stato riferito che era troppo presto)
-13/02 ecografia crl 12.4 mm
-28/02 crl 25.5 mm
-7/03 crl 42.2 mm
-15/03 crl 52.7 mm
-2/04 BPD 2.76 cm
-23/04 BPD 3.88 cm

nelle ecografie successive i valori soprattutto della testa e del femore hanno cominciato a divergere molto rispetto all'epoca di amenorrea, mostrando un epoca ecografica piu alta anche di 2/3 settimane, e questo mi ha fatto sorgere il dubbio che il concepimento potesse essere avvenuto prima delle mestruazioni del 25/12/2014 anche se ho letto che la datazione ecografica è attendibile nel primo trimestre in quanto le misure successive rispecchiano differenze di crescita individuali dei diversi feti.
Dai dati forniti è possibile stabilire con "certezza" la data in cui è avvenuto il concepimento?
Aspetto con ansia una vostra risposta e ringrazio per il servizio svolto.
Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono d'accordo che la datazione ecografica deve avvenire nel primo trimestre .
In questi casi quando ci sono dubbi alla ECOGRAFIA MORFOLOGICA vengono fuori i dubbi di eccessiva crescita, di errata datazione .
Lei riferisce queste dimensioni eccessive in una gravidanza quasi a termine che potrebbero essere legate ad altre cause (macrosomia fetale??)
La "certezza" è quasi impossibile.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 134XXX

All ecografia morfologica eseguita in data 13/05 NON sono emersi dubbi è stato valutato un accrescimento fetale pari al 60 percentile, le riporto o i dati:
Dbp 47.8mm
Cc 181 mm
Dtc 21.4 mm
Ca 149.8 mm
Lf 34.7 mm
Hl 32.8 mm
consapevole che una certezza è praticamente impossibile qual è la sua opinione? I dati sono più compatibili con un concepimento avvenuto tra il 2 e il 5 gennaio o nel mese precedente?
Attendo una sua risposta e la ringrazio ancora

[#3] dopo  
Utente 134XXX

All ecografia morfologica eseguita in data 15/05 NON sono emersi dubbi è stato valutato un accrescimento fetale pari al 60 percentile, le riporto o i dati:
Dbp 47.8mm
Cc 181 mm
Dtc 21.4 mm
Ca 149.8 mm
Lf 34.7 mm
Hl 32.8 mm
consapevole che una certezza è praticamente impossibile qual è la sua opinione? I dati sono più compatibili con un concepimento avvenuto tra il 2 e il 5 gennaio o nel mese precedente?
Attendo una sua risposta e la ringrazio ancora

[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Da quest dati si potrebbe pensare ad una possibile data tra il 2 e il 5 gennaio (.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente 134XXX

Grazie mille per la risposta.