Utente 385XXX
Buongiorno,
il 07/08/15 ho subito una isterosuzione a seguito aborto a circa 10 settimane. Ad oggi non sono arrivate le mestruazioni. Il medico che mi ha dimessa mi ha prescritto il dosaggio delle beta dopo 4 settimane (in questi giorni quindi) una ecografia e visita di controllo (le ho prenotate per la settimana prossima). In casa ho diversi stick (sensibilità 10) per la rilevazione della gravidanza e nel corso del mese li ho utilizzati per vedere se il livello delle beta scendeva osservando il colore della linea che rileva la gravidanza: era circa una decina di giorni che vedevo il test negativo completamente (sintomo credo che le beta si fossero completamente azzerate) fino a mercoledì 09/09/15 in cui compare una flebile linea. Ripeto il test il giorno successivo e la linea, seppur molto chiara, si è scurita. Visto che devo farle decido di fare le analisi del sangue: beta hcg 30 IU/L. Il giorno dopo 11/09 faccio il test (linea leggermente più scura) e decido di ripetere le beta per provare a capire se si tratta di residuo dell'aborto precedente (le beta dovrebbero scendere o quanto meno essere uguali credo): risultato 39 IU/L. Ieri e oggi la linea del test di gravidanza è diventata ancora più marcata Ripeterò le beta tra una settimana e poi farò la visita. Ho avuto rapporti non protetti il 30/08/15 (... ero in vacanza e probabilmente il buon senso e la razionalità mi hanno abbandonata!!!). E' possibile che sia iniziata una nuova gravidanza o è più probabile che si tratti di residui dell'aborto precedente? Se fosse una nuova gravidanza a che rischi vado incontro dato che non ho aspettato il primo ciclo mestruale? Inoltre un incremento di solo 9 (da 30 a 39) delle beta in un giorno non sarebbe un po' poco? Ho appena avuto un aborto e le beta crescevano molto lente (anche se le ecografie andavano bene) ed ho paura che mi capiti di nuovo. Grazie mille in anticipo per il tempo che mi dedicherete... sono molto preoccupata.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In caso di gravidanza le betaHCG raddoppiano ogni 3/4 giorni , se si mantengono a livelli così bassi sicuramente si tratta del l'esito della precedente gravidanza esitata in aborto.
Quindi bisogna monitorare bene la situazione.
Salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 385XXX

Buona sera, grazie per la risposta.
Ieri ho fatto l'ecografia di controllo e si vedeva una piccolissima camera gestazionale. Oggi ho rifatto le analisi e il valore delle beta (a distanza di 4 giorni) è passato da 39 a 304. Quindi sembra che questa gravidanza ci sia. Quindi non mi resta che attendere e sperare che tutto proceda bene, sperando che l'iterosuzione che ho subito non abbia effetti negativi su questa gravidanza.
Grazie ancora buona serata.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Allora in bocca al lupo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 385XXX

Buona sera Dottore, scusi se la disturbo di nuovo.
Oggi ho eseguito una ecografia transvaginale e purtroppo la dottoressa mi ha detto che non ci sono buone notizie e che probabilmente questa gravidanza si concluderà in un "uovo chiaro" (credo si dica così).
Ricordo velocemente la situazione: 07/08 isterosuzione a seguito aborto, non mi è mai arrivato il ciclo mestruale. Rapporto sessuale non protetto il 30/08/15. Primo test di gravidanza (che eseguivo giornalmente) positivo 09/09.
Valori beta hcg:
10/09/15 30
11/09/15 39
15/09/15 304
18/09/15 1190
21/09/15 3160.
Dall'ecografia di oggi è stata visualizzata la camera gestazionale di 8,2 mm x 3,6 ma non c'era né sacco vitellino né embrione. La dottoressa mi ha detto che la camera gestazionale è compatibile con 4 settimane di amenorrea, ma secondo i suoi calcoli dovrei essere più o meno a 5+2.
Mi ha prescritto ecografia tra una settimana e di ripetere le beta domani (23/09) e che se in due giorni non sono almeno triplicate questo sarà sintomo di gravidanza anaembrionica.
Dottore le chiedo, avendo avuto un unico rapporto sessuale il 30/08 le dimensioni della camera gestazionale potrebbero essere compatibili, considerando che il test è risultato positivo il 09/09/15? Inoltre è possibile che non si veda il sacco vitellino a questo stadio della gravidanza? In pratica, concorda anche lei sul fatto che quasi certamente si tratterà di una gravidanza anaembrionica? Sarebbe il secondo "fallimento" nel giro di 4 mesi e non la sto vivendo molto serenamente.
Grazie buona serata.