Utente 228XXX
Buongiorno dottori,
Sono una donna di 38 anni e mezzo con una bellissima bimba di 10 mesi avuta con taglio cesareo dopo 15 mesi di tentativi mirati. Ormai pensavamo non arrivasse più. Cinque mesi prima di concepirla avevo iniziato a prendere chirofol 500.
4 anni fa ho avuto una extra uterina risolta con metotrexate e un mese prima di concepire Emma ho avuto una biochimica.
Mio marito ha un buon spermiogramma.
Prima di concepirla avevo fsh a 9.8 ed oggi nuovamente a 9.8 con prolattina e t s h nella norma. Il valore del progesterone al 21 del medesimo ciclo è 18.7.
Avevo a suo tempo fatto amh che ricordo era ai minimi livelli e così anche l'inibina.
Preciso che non allatto più e che ho il ciclo regolare e sto continuando a prendere chirofol.
Vorremmo un altro bimbo ma sono appena rientrata al lavoro e sto cercando un nuovo equilibrio.
Vorrei quindi attendere qualche mese ma ho paura che il mio fsh non mi consenta di posticipare ulteriormente. A maggio ne farò 39 e alle spalle quindici mesi per avere Emma.
Inoltre senza alcun sintomo ho escheria coli e streptococco aglatiatie che il mio ginecologo mi fa curare solo con fermenti vaginali, vista l'assenza di sintomi,
Chiedo a voi dottori cosa ne pensate circa il tempo che mi può rimanere per concepire ancora e riguardo alla infezione silente.
Grazie molte.
Alessandra

[#1] dopo  
390163

Cancellato nel 2017
Buonasera, per prima cosa mi spiace per gli eventi spiacevoli che ha avuto riguardanti le ultime due gravidanze, ma possono far parte della vita riproduttiva di una donna e anzi complimenti per Emma!!!
Non è semplice risponderle ma ci proverò.
39 anni non sono un' età così tardiva per un secondo figlio soprattuto al giorno d'oggi.
I suoi esami rispecchiano ancora una discreta riserva ovarica il che è un buon punto di partenza, ma non l'unico per determinare una possibile gravidanza.
Per quanto riguardale sue infezioni vaginali potrebbero essere trattate magari dopo aver eseguito un tampone con antibiogramma,ma difficilmente influiscono con la fertilità.
Per cui a mio parere i presupposti per cercare un secondo bambino ci sono tutti.
La gravidanza extrauterina e l'aborto spontaneo fanno parte della vita riproduttiva di una donna e si devono mettere in conto per tutti.
Se e quando vi sentirete di cercare una gravidanza provateci, dovete essere voi i primi a volerlo e biologicamente ci sono tutti i presupposti. Dico che è difficile quantificare il tempo ma non fatevi prendere in questo momento dall'ansia e dalla fretta.
Resto a disposizione e spero di essere stato chiaro su una domanda molto difficile che ha proposto
Dr. Francesco DAmbrosi
Specialista Ginecologia e Ostetricia
Milano