Utente
Buongiorno a tutti i medici e utenti e grazie fin da subito per la vostra gentilezza.
Ho 33 anni e mio marito 34 e dal 2004 abbiamo rapporti non protetti, ma io non sono rimasta incinta nemmeno una volta. L´anno scorso mi è stata diagnosticata un´ovulazione irregolare (il mio ciclo è molto irregolare, cicli lunghi e abbondanti), mentre per quanto riguarda mio marito era tutto a posto. Ho preso il clomid per 8 mesi, ma non sono rimasta incinta nemmeno una volta e nemmeno variando le dosi (sotto ricetta medica).
Adesso ho smesso con il clomid, anche perché mi dava abbastanza effetti collaterali e purtroppo il ciclo è tornato irregolare, quindi di gravidanza nemmeno l´ombra. Io non riesco a capire come sia possibile che il clomid non abbia funzionato? Forse le dosi erano errate? Come è possibile?
I medici mi hanno consigliato la fivet, ma io non so se funzionerà, ormai sono scettica e sto perdendo le speranze. Cosa mi consigliate? Al momento soffro molto e sto vedendo regolarmente una psicologa che mi aiuti a superare la depressione clinica in cui sono entrata a causa di questa infertilità che per me è davvero insopportabile.
Può esserci incompatibilità tra me e mio marito?
Può essere che il mio sistema immunitario (che è incredibilmente resistente, infatti avrò avuto un´influenza forse tre volte in tutta la mia vita della durata di massimo 2 giorni... per il resto non ho mai avuto nessuna malattia e non sono mai stata in un ospedale) rifiuti una gravidanza?
Il mio stile di vita è molto sano (non fumo, bevo meno di una volta al mese uno o due bicchieri di vino, non bevo caffé, té né bibite di nessun genere, non assumo droghe)e faccio sport. Anche mio marito vive una vita abbastanza sana (a parte le sigarette). Potete darmi un consiglio? Sto pensando di usare metodi alternativi come l´agopuntura. Grazie per l´ascolto!

[#1]  
Prof. Pasquale Bilotta

20% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Carissima,
l'uso del Clomid non garantisce la gravidanza. Lo scopo primario di questo farmaco è di aiutare l'ovulazione in donne in cui sia stata accertata la mancanza della stessa con metodi oggettivi, cioè monitoraggio ovulatorio ecografico o dosaggi ormonali.
Le cause dell'infertilità andrebbero quindi approfonditi con esami sulla coppia e non su basi empiriche.
Le consiglio di rivolgersi ad un centro di infertilità della sua città per iniziare un percorso diagnostico volto ad accertare le eventuali cause del mancato concepimento.
Prof. Pasquale Bilotta
Specialista in Ostetricia e Ginecologia
Direttore Scientifico Istituto Alma Res
www.almares.it

[#2] dopo  
Utente
Carissimo dottor Bilotta,
è da basi empiriche che nasce la ricerca e di conseguenza la scoperta. È importante che un medico ascolti quello che "sente" il paziente, altrimenti non c´è molta differenza tra un medico e un meccanico. E il fatto che non siamo macchine è provato dal fatto che alcune terapie funzionano per alcuni pazienti, ma non per altri.
Il centro di infertilità dove mi è stato prescritto il clomid (che in realtà è pergotime qui, perché vivo all´estero) mi ha consigliato la fivet. Io però mi chiedo se esistono ricerche sul sistema immunitario e la difficoltà a concepire. Mi chiedo se esistano altri perché che non siano necessariamente connessi ai valori del sangue o all´aspetto delle mie ovaie. Grazie comunque per il suo interessamento e buon lavoro!!!
Silvia

[#3]  
Prof. Pasquale Bilotta

20% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Carissima,
il sistema immunitario, in particolare quello autoimmunitario, è uno degli aspetti che si indaga per determinare il profilo della fertlità della paziente, è tra gli esami che ritengo utile lei debba approfondire, ma non solo.
Cordialmente,
Prof. Pasquale Bilotta
Specialista in Ostetricia e Ginecologia
Direttore Scientifico Istituto Alma Res
www.almares.it