Utente 392XXX
Salve,
assumo la pillola Yasminelle da circa un anno e mezzo per motivi legati esclusivamente all'avere rapporti protetti. Ho deciso di interromperla ad Agosto, in seguito a consulto ginecologico, in quanto starò diversi mesi lontano dal mio ragazzo. Dopo il primo ciclo della settimana di sospensione ho quasi una settimana di ritardo. Prima della pillola ero regolarissima. Inoltre ho tutti i sintomi di un ciclo imminente (pancia gonfia, dolori alle ovaie e pessimo umore) ma niente. È normale? Cosa posso fare per contrastare la sindrome premestruale?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
É normale un ritardo in attesa della ripresa del fenomeno OVULAZIONE.
Senza pillola la sindrome premestruale può tentare di alleviarla con prodotti a base di Agnocasto.
Quindi la irregolarità non è dovuta alla pillola ma alla ripresa degli equilibri ormonali, gestiti dalle ovaie e dalla ipofisi
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 392XXX

Grazie mille per la rapidità della risposta. Secondo lei quanto ci vorrà per una regolarizzazione?

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Molto soggettiva.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI