Utente
buonasera, ho 28 anni e da 21 mesi sono alla ricerca di una gravidanza.ho un ciclo molto regolare di 27-28 giorni.anche se ormai credo che non e' piu' questione di ovulazione il mio problema di non riuscire a rimanere incinta,vorrei porle quete domande per capire meglio il mio corpo.e' dallo scorso mese che dopo 6-7 giorni dalle mestruazioni(sempre molto dolorose) ho delle perdite marroni o rosso chiaro mischiato con muco filante.per esempio ho avuto le mestruazioni il 22 settembre (+ 3 giorni prima di perdite marroni), stranamente questo mese e' durato solo 3 giorni e gia' dal 28-29 settembre ho notato delle perdite prima solo di muco striato di rosa poi un po' piu' rosso e dopo solo muco solo quando vado in bagno.la mia domanda e':e' gia' periodo fertile?quindi ovulero' prima del 14°giorno.il mese scorso mi e' successa la stessa cosa pero' il 14° e 15° giorno del ciclo ho comunque avuto delle perdite marroni come se stessi ovulando.ora quindi non ci capisco piu' niente.si puo' ovulare prima e avere comunque un ciclo di 27-28 giorni?mi scusi se sono stata molto confusa nell'esprimermi.vi ringrazio anticipatamente per il vostro aiuto.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'ovulazione non avviene sempre nello stesso giorno del ciclo ovarico,per questo motivo non è sicuro il metodo di OGINO-KNAUS.
L'ovulazione potrebbe monitorarla ecograficamente,e se sono presenti cicli anovulatori,si potrebbe pensare ad una stimolazione con CLOMIFENE.
SALUTI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
grazie per le tante risposte , purtroppo quando si cerca una gravidanza da tanto tempo(22 mesi) i dubbi sono tanti. scusi ancora la mia ignoranza ma il monitoraggio ecografico come si fa?cioe' vorrei sapere devo andare dal ginecologo?e poi ancora ma i test di ovulazione che si vendono in farmacia sono affidabili in tal senso o no?vorrei usarli ma non so se e' il caso.intanto attendo il 30 ottobre per effettuare l'isterosalpingografia.grazie

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il monitoraggio ecografico lo esegue un ginecologo o un ecografista.
I tests in commercio sono meno sensibili.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
grazie per la tempestiva risposta.ho letto su un altro sito che l'indolenzimento del seno nei giorni prima delle mestruazioni indica indirettamente che l'ovulazione c'e' stata.ma e' vero?appena faro' l'isterosalpingografia , in base al risultato posso chiederle un ulteriore consulto su cosa fare successivamente?spero di non avere nulla di grave ma di risolvibile.

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi informi e in bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
buonasera dottore, sono dinuovo qui a scriverle perche' non ho pace.i sintomi di ovulazione erano esatti, infatti ho avuto le mestruazioni prima del previsto (i giorni che anticipano le mestruazioni in cui ho delle perdite e quindi non li conto come giorni di mestruazione dovevano essere contati come giorni di mestruazione), il problema e' che dal 20° giorno del ciclo soffro moltissimo di bruciore acuto, insopportabile che non mi fa stare in piedi perche' mi sento il basso ventre pesante, ancora oggi che ho le mestruazioni avverto un fastidio che non so neanche descrivere molto(pero' a intermittenza), inoltre le mestruazioni sono strane, alcuni giorni sono scarse altre abbondanti e gelatinose..sono molto confusa...La mia domanda e':devo pensare che HO QUALCHE INFEZIONE,VERO?tanto escludo a priori una gravidanza con un ciclo cosi'.domani incontrero' il ginecologo perche' devo purtroppo anticipare l'isterosalpingografia perche' le mestruazioni sono arrivate prima o meglio ho un ciclo strano da non farmi capire qual'e' il primo giorno.

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere presa in considerazione una flogosi pelvica!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
grazie ancora per l'attenzione, ma che cos'e' la flogosi pelvica?e' una cosa grave o facilmente guaribile?

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una flogosi(infiammazione) degli organi genitali interni(UTERO,TUBE,OVAIE,)vescica.
Il tutto va valutato in corso di visita e con l'esecuzione di prelievi di tamponi cervicali per COLTURA,ricercando eventuali infezioni da CHLAMIDIA,GONOCOCCO e MICOPLASMI.
La cura è quasi sempre antibiotica (MIRATA).
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
grazie ancora. Ovviamente con questo bruciore e fastidio posso rassegnarmi ad avere una gravidanza presto fino a quando non si trova la causa sia del bruciore sia del fatto che dopo due anni ancora non sono rimasta incinta, e' cosi'?ne ho parlato al ginecologo di questo mio problema il quale ha rimandato eventuali controlli a dopo l'ISG (che faro' il 30 ottobre comunque perche' non ho potuto anticipare la prenotazione in quanto ho avuto le mestruazioni il 15 ottobre).ora il mio dubbio e': considerando questa flogosi o comunque questo mio fastidio intimo e' consigliabile fare comunque l'ISG?Inoltre non mi ha prescritto nessuna preparazione per tale esame.NON CORRO ALCUN RISCHIO?

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Segua il consiglio del Collega.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
buonasera.oggi ho provato l'inevitabile esperienza dell'isterosalpingografia.dall'esame e' risultato che ho la tuba sinistra aperta e la destra chiusa.ora vi domando:si puo' avere una gravidanza con una sola tuba?inoltre vorrei sapere :ma questo esame oltre a vedere se le tube sono aperte serve anche a pulire le stesse da eventuali occlusioni?premetto che sono 2 anni che tento una gravidanza, e se non sono riuscita in tutto questo tempo e' possibile che riesca dopo questo esame?il ginecologo mi ha consigliato di provare ancora per 3/4 mesi e se non si e' instaurata ancora una gravidanza continuare con altri controlli.perche' devo aspettare ancora?due anni sono pochi?grazie anticipatamente.

[#13]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì,è possibile una gravidanza con un'unica tuba.
Potrebbe l'ISGrafia rimuovere eventuale presenza di muco.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente
grazie ancora, quindi si puo' sperare che la tuba chiusa non necessariamente rimane tale per tutta la vita?potrebbe aprirsi col tempo?

[#15]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
IPOTETICAMENTE SI'.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#16] dopo  
Utente
grazie