Utente 397XXX
Buongiorno,
ho un enorme dubbio riguardo il ciclo che mi riempie di ansia.premetto che non sono mai stata regolare, i miei cicli duravano sempre dai 30 ai 40 giorni, senza possibilità di previsione.
Allora, il 29 settembre ho deciso di interrompere la pillola Yaz dopo 4 anni di utilizzo ininterrotto (in quella data ho avuto l'ultimo ciclo indotto dalla pillola). Il 27 ottobre con mia grande sorpresa (dopo esattamente 28 giorni) ho avuto le mestruazioni. Ora è il 2 dicembre e non mi sono ancora venute. Non riesco a capire il perchè... durante il mese ho avuto dei rapporti ma pochi e sempre protetti dal preservativo, l'unico momento rischioso è stato a inizio del mese quando all'inizio del rapporto il mio partner non ha utilizzato il preservativo x pochi minuti, mettendoselo però in seguito, per escludo una gravidanza. Ho pensato che il ciclo di ottobre sia stato così puntuale a causa degli ormoni della pillola ancora presenti nel corpo, mentre questo mese il ritardo è dovuto alle ovaie che devono riprendere il ritmo naturale.. Inoltre in questi ultimi 2 giorni ho delle perdite biancastre/trasparenti simili ad un'ovulazione, da almeno una settimana ho dolori alla pancia e la zona ovaie gonfia come sindrome pre-mestruale. Questo ritardo da cosa è causato?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La risposta è sicuramente quella di una mancata ripresa della ovulazione, che possiamo definire quasi fisiologica.
Naturalmente escludendo una gravidanza , e su questo lei garantisce.
Quindi nulla di patologico, non si allarmi, il muco chiaro e trasparente fa pensare ad una ripresa immediata.
Saluti e in bocca al lupo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI