Utente 270XXX
Gentilissimi Dottori,
Volevo chiedere un consulto urgente per quanto riguarda la mia amenorrea che mi affligge da 3anni e mezzo. Infatti, nel settembre del 2012 mi è venuto a mancare la mestruazione per motivi ancora poco chiari. Non ero sottopeso. Facevo palestra da qualche anno, dal lunedi al venerdi per 1/2 ore..ma seguivo un'alimentazione regolare e pesavo intorno ai 60kgx1.72cm . Ho iniziato a controllarmi, fin quando il ginecologo (non riscontrando nulla di anomalo nell'ecografia e pensando ad un fattore di stress e ansia) mi ha prescritto la pillola anticoncezionale. Nel frattempo,un po per paura di ingrassare per causa pillola,un po per mia stupida fissazione ..ho iniziato a dimagrire, arrivando a pesare 2 anni fa 50kgx1.72 (non anoressia,ma ero magrolina). Non riuscivo più , nonostante cercavo di mangiare molto di più, a mettere kg; così mia madre ha deciso di portarmi da un nutrizionista, che è riuscito a farmi mettere 8/10kg che mi mancavano. Nel frattempo avevo smesso di prendere la pillola (anticoncez) ma la mestruazione non voleva più tornare. Il ginecologo ha deciso di darmi il progesterone, che inizialmente non fece effetto. In seguito, con i miei 60kg ma senza mestruazione ho affrontato la maturità. Dopo gli esami orali, è arrivato il primo ciclo regolare da solo. I mesi dopo ... Niente più. A settembre mi sono trasferita in un'altra città per studiare all'Università e qui ho iniziato ad aumentare di peso perché non facevo più quotidianamente attività fisica ma solo corsetta 3 volte a settimana.. In 3 mesi di permanenza ho messo 10kg mangiando pulito in settimana e eccedendo un po nel fine settimana (pizze,dolci,birre) .. Nel frattempo il mio ginecologo ha voluto spronarmi con il Progesterone (Prima Farlutal e poi Lutenil ... Quest'ultimo è riuscito a farmi venire la mestruazione dopo 6 mesi..). Adesso non ci sto più capendo niente, la mestruazione è durata 6 giorni ed è stata con un flusso nella norma, sono sgonfiata un po ma i kg di troppo sono rimasti (69kgx1.72) . Non capisco a cosa sia dovuto questo eccessivo ingrasso. Premetto di aver controllato la tiroide, e non ho nulla. Può essere questo ciclo sballato? Il cambiamento di vita? Meno attività fisica? ma comunque 3/4 volte a settimana la faccio sempre..
Ho bisogno di un vostro parere. Grazie in anticipo.
P.s: ho fatto 1 anno fa Analisi ormonali..risultato progesterone un po basso.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I fattori che potrebbero aver causato questa amenorrea sono vari : stress psico-fisico, alimentazione inadeguata e conseguente anemia (?) .
Ma prenderei in considerazione anche una IPERPROLATTINEMIA da stress o legata ad un microadenoma ipofisario, ma anche alterazioni della funzione tiroidea (ipo o iper tiroidismo)
Utile in questi casi una ecografia tiroidea ed esami di laboratotio
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 270XXX

Gentilissimo Dottore,grazie per la repentina risposta. Io ho effettuato tempo fa i relativi controlli da endocrinologi ma non è risultato nulla di anormale. La cosa che mi preoccupa adesso, è l'aumento di peso, che non capisco se possa causarlo l'irregolarità del ciclo o la diminuizione di sport o il cambiamento di vita... Non lo so😔! Mangio sano, e poi basta che sgarro un po per sentirmi gonfia e vedermi più grassa. Ma sono una ragazza, non posso fare una vita di mangiare perfetto.
Adesso con il progesterone la mestruazione è arrivata.perché?

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è semplice spiegare le correlazioni metaboliche tra tiroide, ipofisi e ovaie.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI