Utente 381XXX
Salve Dottori,
Vorrei un consiglio - una guida su cosa fare e vorrei sapere quali sono i rischi a cui vado incontro.
Donna di 32 anni con Pap test negativo ma con test Hpv positivo ai ceppi 6 e 58.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Gangarossa

20% attività
0% attualità
0% socialità
PONTE SAN PIETRO (BG)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
il 75-80% delle donne sessualmente attive contrae almeno una volta nella vita l'infezione da HPV virus.
Ne esistono circa 120 genotipi diversi e vengono classificati in virus a basso rischio (nel suo caso il 6) e virus ad alto rischio (nel suo caso il 58).
I virus a basso rischio sono responsabili generalmente dei condilomi e a parte questo non sono pericolosi.
I virus ad alto rischio sono invece responsabili del cervicocarcinoma e cioè del tumore del collo dell'utero.
La positività al virus 58 però non ci dice che lei svilupperà certamente un tumore, ma che è necessario eseguire dei controllo ripetuti nel tempo fino a quando il virus non scomparirà.

Lo sviluppo del cervicocarcinoma richiede diversi anni di persistenza del virus.

Le consiglio di ripetere periodicamente il pap test (per es. tra 6 mesi) e ripetere il test HPV tra 1 anno per verificare se il virus 58 persiste oppure è stato debellato.

La presenza di un pap-test negativo è una buona notizia perchè indica che il virus fino ad ora non ha creato danni.

Non esiste una cura farmacologica per i virus HPV, ma in caso di positività bisogna attendere che il sistema immunitario elimini il virus.

Esiste anche un vaccino che permette di proteggersi da alcuni virus ad alto rischio ritenuti particolarmente pericolosi.
Dr. Giuseppe Gangarossa

[#2] dopo  
Utente 381XXX

Grazie Dottore per la chiarezza nella risposta.