Utente 133XXX
Scusate il disturbo,ma sono veramente in ansia. Prendo da 8 anni e mezzo la pillola Milvane (ho interrotto solo a settembre 2010 per avere mia figlia e ho ripreso poi ad agosto 2012). Sono alla terza settimana (mi mancano 4 pille), mercolediu10 febbraio nn sono stata bene e ho dimenticato di prendere la pillola alla solita ora (tra le 21.30 e le 24) e l'ho presa alle 7 del mattino (entro le 12 ore), poi ho avuto della lieve dissenteria, ma nn ricordo a che ora,so k nn mi sono preoccupata perché è stato un solo episodio e lieve). Giovedì 11 febbraio ho preso la pillola verso le 23-23.30, ma nn ricordo bene perché stavo ancora male (anche se non avevo dissenteria), poi però alle 3.40 ho avuto un attacco di dissenteria (uno solo, ma più forte di quello del giorno precedente)...ora non so cosa fare. Durante questo mese non ho avuto rapporti completi con mio marito, solo una penetrazione di pochi istanti circa una settimana fa.Sono a rischio comunque? Pensavo stasera di sospendere l'assunzione,rispettare l'intervallo di 7 giorni e poi riprendere col nuovo blister. Mi terrorizza l'idea di poter aver contratto una gravidanza, perché ciò mi creerebbe gravi problemi lavorativi.
Attendo con ansia una vostra risposta e vi ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve ricordare che per diarrea si intende : emissione di feci LIQUIDE e con RIPETUTE scariche , se tutto questo non è accaduto entro le 4 ore dall'assunzione della pillola NESSUN problema .
Oltretutto se mi riferisce che non ci sono stati rapporti in questo mese , perchè si preoccupa?
Le consiglio per ovviare a qualsiasi problema di saltare la pausa dei 7 giorni ed iniziare il blister successivo (saltando anche le mestruazioni)
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI