Utente 411XXX
buongiorno,
venerdì partirò per 3 settimane in perù dove il fuso orario è -7 ore rispetto all'italia. io prendo la pillola yaz normalmente alle ore 7 del mattino ora italiana e pertanto dovrei prenderla a mezzanotte ora peruviana, orario alquanto scomodo.
considerato il fatto che proprio il primo giorno di vacanza inizierei il nuovo blister mi chiedo se posso posticipare di 7 ore e prenderla alle 7 del mattino anche lì (iniziando il sabato mattino e quindi con 7 ore di ritardo rispetto al solito), oppure se è meglio anticipare l'inizio del nuovo blister alle ore 20 di venerdì (che corrispondono alle 13 italiane). in questo modo nello stesso giorno prenderei alle 7 del mattino la pillola "finta" e alle 13 (italiane) la prima vera del nuovo blister per poi continuare alle ore 20 peruviane (13 italiane) per tutto il blister
spero di essere stata chiara e resto in attesa di un vostro gentile riscontro.
grazie mille
silvia

[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli

44% attività
4% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., complimenti per la sua una domanda che, alla vigilia delle ferie,interesserà sicuramente moltissime lettrici. Poichè è possibile ritardare fino a 12 ore l'assunzione della pillola senza incorrere nel rischio di una gravidanza indesiderata, come sta scritto anche sul foglietto illustrativo, la soluzione più pratica mi sembra la prima. Questo le consentirà, al rientro in Italia, di continuare il trattamento secondo le sue abitudini.
Dr. Lucia Vecoli