Utente
Buongiorno,
sono una ragazza di 25 anni e circa un mese fa ho avuto un aborto spontaneo con una gravidanza MOLTO desiderata e arrivata con i primi tentativi.
Il mio ultimo ciclo di mestruazioni era iniziato il 24/12/2005...il 02/02/06 ho deciso di fare il test di gravidanza dovuto a questo lungo ritardo (non troppo preoccupate visto che il mio ciclo non è mai stato troppo regolare) e con mio grande stupore è risultato positivo.
Ribadisco che la gravidanza era cercata ma non credevo che sarei riuscita a rimanere incinta subito (visto la mia grande paura di non poter aver figli).
Purtroppo pero' il mio sogno è durato troppo poco..
Il lunedi 06/02/06 al mio risveglio ho notato piccole perdite di sangue..il mio ginecologo mi ha avvertito che poteva essere un principio d'aborto e cosi mi sono messa a riposo: a casa dal lavoro 1 settimana, completamente a letto..ma purtroppo non è servito a niente...
le fitte al basso ventre erano sempre piu' forti (quasi da togliere il respiro) e le perdite continuavano.. il venerdi 10/02/06 sono poi iniziate vere perdite di sangue (quasi come un ciclo) che sono poi durate x 10 giorni.. a quel punto il mio umore è precipitato perchè mi rendevo conto che il mio fisico non reggeva...stavo troppo male e quel seno cosi gonfio di 4-5 giorni prima stava nuovamente cambiando..
Dopo 2 controlli della beta Hcg ci siamo resi conto di aver perso il nostro cucciolino (ultima analisi della beta hcg = 5...praticamente nulla)..
Naturalmente ho effettuato 1 visita ginecologica per sapere il mio stato di salute e fortunatamente non ho dovuto sottopormi al raschiamento.
La paura che ora ho è naturalmente quella che possa ricapitare...da quando ho saputo di essere incinta non voglio avere nemmeno piu' rapporti con il mio compagno per paura che risucceda..x paura che sia troppo presto riprovarci..
Ecco perchè vi scrivo.. perchè vorrei sapere, e quindi tranquilizzarmi un po, quando sara' possibile riprovarci e sopratutto quando mi rincoparira' il ciclo visto che dal 10/02/06 con perdite di 10 gg non mi è piu' ricomparso niente...
Desidero questa gravidanza piu' di ogni altra cosa...cosa devo fare perchè le cose filino tutto bene?
Grazie per la disponibilità e scusate per questo lunghissimo testo..
Saluti

[#1]  
Dr.ssa Cristina Passadore

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Purtroppo lei non può farci nulla se non trovare dentro di sè la serenità necessaria per riprovarci subito. Ogni gravidanza è una storia a sè, la prossima volta andrà sicuramente meglio.
Dott.ssa Cristina Passadore
Via Luciano Manara 15, 20122 Milano Cell. 3386263853
www.cristinapassadore.it

[#2]  
Dr. Silvio Presta

28% attività
0% attualità
4% socialità
FOLLONICA (GR)
SERRAVALLE PISTOIESE (PT)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Cara amica,
Lei scrive: 'La paura che ora ho è naturalmente quella che possa ricapitare...da quando ho saputo di essere incinta non voglio avere nemmeno piu' rapporti con il mio compagno per paura che risucceda...'. A volte dobbiamo accettare che da soli non possiamo riuscire a ritrovare la serenità necessaria. Non è una sconfitta, è un momento di passaggio che qualche volta necessita di un 'traghettatore'... Prenda in considerazione l'ipotesi di un sostegno psicologico.
Mille auguri
Silvio Presta

ww.silvio-presta-psichiatra.tk
Silvio Presta

[#3]  
Dr. Alessandro Valdiserri

24% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
Cara Marzia,
cerchi di stare più tranquilla e serena, un aborto spontaneo è purtroppo un incidente che nella vita riproduttiva di una donna capita frequentemente.
Le mestruazioni dovrebbero tornare dopo circa 30-50 giorni dall'aborto.
Può aspettare uno o due mesi e poi riprovare a cercare una gravidanza. Sicuramente andrà meglio.
Nel frattempo, come consigliato dal Dott. Presta,può prendere in considerazione l'ipotesi di un supporto psicologico.

Cordiali Saluti.

Dott. Alessandro Valdiserri
Dott. Alessandro Valdiserri
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
Master Universitario in Andrologia

[#4] dopo  
Utente
Grazie per i vostri consigli...
e grazie per l'ottimismo che avete messo nelle vostre risposte...
Per ora provero' a tranquilizzarmi..ho preso una settimana di ferie con il mio compagno e l'ultima settimana di marzo andremo via io e lui per distrarci un po.. in un secondo momento, se le cose non dovessero cambiare, prendero' in considerazione l'aiuto di uno psicologo...in tal caso vi chiedero' pareri su specialisti della mia zona!
Grazie ancora.

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

gli aborti spontanei nel primo trimestre di gravidanza sono piuttosto frequenti.
Attualmente, credo sia opportuno che segua i consigli del suo ginecologo anche per riprovare eventualmente ad avere un figlio.
Non sono d'accordo con i colleghi, al momento, per il sostegno psicologico.
E' sicuramente più utile un po' di riposo per Lei ed il suo compagno e provare con tranquillita' a riavere una gravidanza.
Dopo alcuni controlli ginecologici, se il problema dell'aborto spontaneo, dovesse riproporsi, allora potrà eventualmente farsi supportare psicologicamente.
Al momento é preferibile liberare un po' la mente dallo stress e cercare di riposarsi in seguito all'evento accaduto.

Cordiali Saluti

Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#6] dopo  
Utente
Salve...rispondo ai messaggi che vi avevo scritto piu' di un mese fa'...
Ad inizio febbraio avevo avuto un aborto spontaneo con conseguente crisi emotiva da parte mia e del mio compagno..
Come vi avevo scritto,l'ultima settimana di Marzo ci siamo presi 1 settimana di ferie per riposarci ed è risuccesso il miracolo.. ieri ho fatto il test di gravidanza ed è risultato positivo (ultima ciclo iniziato il 13 Marzo)...SONO FELICISSIMA!
Naturalmente la mia maggiore paura ora è che possa riaccadere un aborto... e purtroppo, ogni tanto sento delle piccole fitte nel basso ventre (quasi pre-mestruali)..il seno si è gia' gonfiato parecchio...ma questi dolori mi preoccupano, anche perchè se nn ricordo male, anche la volta scorsa sono iniziati cosi per poi concludersi con perdite di sangue e ..... la fine la conosciamo!
Cosa posso fare per permettere che questa gravidanza procedi al meglio?
Stamattina chiamero' comunque anche la mia ginecologa per un appuntamento...o credete sia ancora troppo presto?
Cordiali saluti e grazie per i consigli dati un mese fa... sono serviti!

[#7]  
Dr.ssa Cristina Passadore

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Le fitte al basso ventre all'inizio di una gravidanza sono normali, l'unica cosa che può fare è incrociare le dita e pensare positivo. In bocca al lupo!!
Dott.ssa Cristina Passadore
Via Luciano Manara 15, 20122 Milano Cell. 3386263853
www.cristinapassadore.it