Utente 163XXX
Buonasera dottori,
Circa 15 giorni fa, mi è tornato il ciclo dopo sette mesi dal parto e ancora allatto. Al secondo giorno del ciclo ho cominciato a prendere la pillola progestinica (azira), ma dopo 5 giorni di flusso regolare, ho continuato ad avere spotting sino al decimo giorno di assunzione, e così ho deciso di interrompere, perchè la cosa mi creava non poco disagio. Ora sono quattro giorni che ho interrotto l'assunzione, ma continuo ad avere qualche perdita, poco abbondante ma comunque il sangue è rosso.
Devo preoccuparmi o è normale?

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Probabilmente la perdita ematica non è legata soltanto alla "minipillola" (azalia, cerazette, desantrel) con solo progestinico , è consigliabile indagare con esame ecografico la cavità uterina.
Non è corretto iniziare una pillola e poi sospenderla subito dopo , questo modo di fare peggiora la perdita ematica.
In questi casi è fondamentale un controllo ginecologico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 163XXX

La ringrazio dottore. Ho fatto un esame ecografico circa quattro mesi fa e tutto risultava nella norma.
Provvederò comunque ad effettuare un'altra visita.
Preciso che ho sempre sofferto di policistosi ovarica e non ho mai avuto un ciclo regolare.
Inoltre mi era giá capitato in passato di avere spotting post mestruale dopo aver cominciato ad assumere una pillola con dosaggio leggero (comunque combinata).

Secondo lei quale potrebbe essere la causa?