Utente 451XXX
Salve,
assumo Gracial da 5 anni. Ho avuto rapporti non protetti sabato 20 maggio(14° pillola del blister). Lunedì 22 ho dovuto cominciare la terapia con Augmentin causa dente del giudizio. Tuttavia, mercoledì’ 24 ho dovuto cominciare una terapia per via endovenosa di unasyn 1,5 mg mattina e sera, prescrittomi dal dentista, a causa del forte gonfiore al volto. Ho terminato il blister domenica 28 maggio. Sebbene sia a conoscenza del fatto che l’efficacia contraccettiva sia ridotta durante l’assunzione di alcuni antibiotici, volevo chiederle se vale lo stesso anche per i rapporti antecedenti. Dall'inizio della terapia antibiotica non ho avuto alcun rapporto.
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se non ha avuto rapporti dall'inizio della terapia antibiotica NON DEVE PREOCCUPARSI , quindi continui la sua terapia antibiotica , assumendo regolarmente la sua pillola ( GRACIAL) e dopo 7 giorni dalla fine dell'antibiotico-terapia, riprenderà la azione contraccettiva della sua pillola.
I rapporti precedenti sono salvaguardati.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 451XXX

La ringrazio per la sua risposta tempestiva. Avrei un ultimo quesito da sottoporle. Il conteggio dei 7 giorni dalla fine dell'antibiotico-terapia sono comprensivi della pausa da pillola? Mi spiego meglio. Ho interrotto la pillola 5 giorni dopo la fine del trattamento con antibiotico. Devo cominciare a contare i 7 giorni dal momento in cui ho assunto la compressa del nuovo blister o devono essere contati anche i giorni dell'interruzione della pillola?
La ringrazio in anticipo.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve contare 7 giorni reali
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 451XXX

Buonasera dottore,
mi perdoni se la contatto a distanza di qualche giorno. Vorrei chiederle un parere. Come mi ha consigliato, ho rispettato la pausa dei 7 giorni post antibiotico ed ho avuto un rapporto non protetto all'ottavo giorno. Tuttavia ho notato che il rapporto è stato accompagnato con dolore e dopo qualche ora ho avuto delle perdite rosse. Non mi era mai capitato prima. L'episodio è stato isolato a quel caso e non vi sono stati altri casi come questi. Da quel rapporto sono passati dieci giorni. Questa mattina, però, ho notato di avere perdite marroni (penso che sia il cosiddetto spotting). Non sono di notevole quantità però non so sia siano o meno rilevanti. Dal momento che ho interrotto l'antibiotico non ho assunto altri medicinali e non ho saltato neanche una pillola. A dicembre ho eseguito un PAP test ed un'ecografia transvaginale ed era tutto nella norma. Vorrei chiederle se devo preoccuparmi di ciò che è successo o questi episodi sono dovuti alla cura prolungata con unasyn ?
La ringrazio in anticipo.